Schermata 2016-07-11 alle 09.44.23

Il viaggio da Ravenna e Rimini in direzione Roma doveva essere un esperienza all’insegna del relax, frutto dei collegamenti estivi di FlixBus, ma per una trentina di passeggeri si è trattata di una vera e propria odissea. Il bus, poco dopo la partenza, ha dovuto accostare in autostrada all’altezza di Pesaro per un guasto, costringendo i passeggeri a scendere ed attendere per circa due ore sotto il sole in una piazzola di sosta. “Siamo fermi in autostrada, senza nessuno che ci è venuto ad assistere” ha raccontato una passeggera. “Stiamo provvedendo. I passeggeri non sono abbandonati a loro stessi” ha fatto invece sapere l’azienda tedesca che ha offerto ai viaggiatori la possibilità di essere trasportati ad Ancona, pernottare e ripartire il giorno successivo, oppure andare a Pesaro e prendere un treno in direzione Roma. Alcuni passeggeri, presi dallo sconforto, hanno chiamato le forze dell’ordine che sono accorse sul posto, insieme ad un altro bus della società che viaggiando verso Pesaro ha visto il mezzo fermo sul ciglio della strada e ha accostato. A conclude l’odissea la chiamata ad una passeggera che ha scelto di proseguire verso la città marchigiana: è l’autista del bus guasto che le comunica di essere risuscito a riparare il mezzo che viaggia ora verso Roma. Con tre ore e mezza di ritardo.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati