GTT
GTT, Gruppo Torinese Trasporti, azienda che effettua servizio di trasporto pubblico locale nell’area di Torino, ha dato il via ad un’indagine per conoscere l’assetto del mercato e le tipologie di veicoli esistenti per l’adozione di autobus ad alimentazione totalmente elettrica. L’acquisto dei veicoli avverrà in un secondo momento e sarà coperto in ogni caso da un contributo della Regione Piemonte per il 90% del costo totale. L’indagine non costituisce di per sè un vincolo né per la società di TPL né per gli operatori stessi che sottoporranno la propria candidatura, ma è sicuramente un primo passo verso l’adozione di veicoli meno inquinanti, che dimostra l’attenzione sempre maggiore dei gestori di trasporto pubblico per l’ambiente e per la riduzione delle emissioni climalteranti.

 

Articoli correlati

Arst mette a gara 118 autobus ibridi (diesel)

Arst (Azienda Regionale Sarda Trasporti) ha pubblicato un bando di gara per la fornitura di 118 autobus Classe I (suburbani) a trazione con alimentazione ibrida (elettrica-diesel) suddivisa in due lotti per un valore di 86,5 milioni di euro. 71,7 dei quali per il lotto numero uno per 100 mezzi da 12...

I nuovi E-Way di Iveco Bus sbarcano in Uruguay

La mobilità sostenibile ed elettrica di casa Iveco Bus arriva anche nelle strade dell’Uruguay, dove il costruttore ha portato la nuova generazione di mezzi E-Way full electric. «La sostenibilità è una priorità fondamentale per Iveco Bu. È una scelta che facciamo ogni giorno, considerando l&#82...

La storia di Franco Pala, autista del Cagliari Calcio da 6 anni

Il dodicesimo uomo del Cagliari Calcio. Non ce ne vorrà la tifoseria del Casteddu (perché solitamente il dodicesimo uomo è il pubblico della squadra), ma almeno per questa volta l’uomo in più dei rossoblù è Franco Pala. Che di professione non fa il calciatore, ma il conducente di bus. E il signor Pa...