Green Pass per il trasporto pubblico? La via sembra tracciata anche se resta sul tavolo il nodo, enorme, dei controlli: chi li farà? Ed è proprio per questo motivo che il green pass (sembra) non troverà asilo su autobus e metropolitane. Per ora è stabilito l’obbligo per le attività al chiuso, come ristoranti e bar, in vigore a partire dal 6 agosto, è atteso per la prossima settimana un decreto del governo sul vincolo del green pass anche per salire sui mezzi pubblici. Già soggetto ad un primo rinvio per fare confluire le diverse posizioni nella maggioranza, il testo dovrebbe essere varato dopo la cabina di regia fissata per martedì o mercoledì, nel quale si deciderà la data di inizio dell’aggiornamento sul certificato verde.

Green Pass per il trasporto pubblico

Nonostante la richiesta del governo alle Regioni di un piano per il potenziamento dei mezzi di trasporto pubblico, al momento sarebbe escluso l’obbligo del certificato anche per l’utilizzo di metropolitane, autobus e tram, data l’estrema difficoltà per i controlli. Sarà però necessario da parte delle amministrazioni locali un allargamento del parco vetture in quanto, secondo le indicazioni del Cts, la capienza all’80% dei posti non garantirebbe il distanziamento sociale in vista della ripresa delle attività scolastiche in presenza a settembre.

In primo piano

Articoli correlati

Air Mobilità, le tratte nel salernitano

Air Mobilità, oltre alle tratte tra Foggia e Napoli, ha preso in carico il servizio di trasporto pubblico locale in provincia di Salerno, prima svolto da Scai Buonoturist.
Tpl

Autolinee Toscane, Gianni Bechelli è il nuovo presidente

Autolinee Toscane ha un nuovo presidente, Gianni Bechelli. Il fiorentino, proveniente dal Gruppo Ratp Dev (di cui è consulente dal 2010 e dove continua a ricoprire la carica di consigliere di amministrazione) e con un passato da amministratore delegato in LFI-La Ferrovia Italiana, raccoglie il testi...

Due e-bus e otto colonnine elettriche: Ancona si tinge di verde

“Mobilità sostenibile”, due semplici parole entrate con forza, da anni, nelle agende di governo di tutto il mondo (o quasi). Sempre più Paesi e città stanno dedicando particolare attenzione – e importanti investimenti – su questo fronte. Uno dei primi pasi da compiere, non vi è dubbio, è quello di e...