Green Pass per il trasporto pubblico? La via sembra tracciata anche se resta sul tavolo il nodo, enorme, dei controlli: chi li farà? Ed è proprio per questo motivo che il green pass (sembra) non troverà asilo su autobus e metropolitane. Per ora è stabilito l’obbligo per le attività al chiuso, come ristoranti e bar, in vigore a partire dal 6 agosto, è atteso per la prossima settimana un decreto del governo sul vincolo del green pass anche per salire sui mezzi pubblici. Già soggetto ad un primo rinvio per fare confluire le diverse posizioni nella maggioranza, il testo dovrebbe essere varato dopo la cabina di regia fissata per martedì o mercoledì, nel quale si deciderà la data di inizio dell’aggiornamento sul certificato verde.

Green Pass per il trasporto pubblico

Nonostante la richiesta del governo alle Regioni di un piano per il potenziamento dei mezzi di trasporto pubblico, al momento sarebbe escluso l’obbligo del certificato anche per l’utilizzo di metropolitane, autobus e tram, data l’estrema difficoltà per i controlli. Sarà però necessario da parte delle amministrazioni locali un allargamento del parco vetture in quanto, secondo le indicazioni del Cts, la capienza all’80% dei posti non garantirebbe il distanziamento sociale in vista della ripresa delle attività scolastiche in presenza a settembre.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati