Riceviamo e pubblichiamo integralmente un contenuto inviatoci da Granda Bus

Il Consiglio di Stato, definitivamente pronunciatosi sul ricorso Sadem/Granda Bus nel contenzioso avente ad oggetto la proroga concessa al Consorzio ai sensi dell’art 4 paragrafo 4 del reg 1370/2007 ha confermato la piena legittimità e utilizzabilità dell’istituto della proroga prevista dal regolamento comunitario respingendo i primi tre motivi di ricorso.

In particolare il Consiglio di Stato ha ribadito quanto già sostenuto dal Tar nel primo grado di giudizio e cioè che «anche la revisione e il riassetto delle condizioni economico finanziarie, finalizzate al mantenimento del relativo equilibrio, sono connaturate alla gestione di un contratto di servizio concessorio come quello in argomento sicché sono anche compatibili con
la definizione del contenuto di una proroga come quella prevista dall’art 4 paragrafo 4 del regolamento 1370 del 2007».

Il Consiglio di Stato, pronunciandosi invece sul quarto ed ultimo motivo di ricorso, lo ha accolto limitatamente al tema della durata della proroga e per l’effetto ha rideterminato la durata effettiva della proroga concessa al Consorzio Granda Bus ai sensi dell’art. 4 paragrafo 4 portando la stessa da 4,5 anni a 3 anni di durata.

In primo piano

Articoli correlati

Tpl Fvg e Trieste Trasporti lanciano il servizio del bus a chiamata

Un “nuovo” e più veloce collegamento tra Trieste e le località più periferiche dell’altopiano del Carso, in particolare il versante Est. Già, perché Tpl Fvg e Trieste Trasporti sono in procinto di lanciare – da lunedì 23 maggio – il nuovo servizio sperimentale di trasporto a chiamata. Il bus a chiam...
Tpl

23 nuovi autobus ibridi Mercedes per Autoguidovie

Entreranno a breve in servizio, operando nell’area Monza-Brianza e Milano Sud-Est. Autoguidovie taglia le emissioni – stimando un risparmio di CO2 pari a 50t l’anno, che equivalgono alla capacità di assorbimento di 12000 alberi in ambito urbano – e presenta in piazza Roma a Monza i nuovi autobus del...

Tpl Sardegna, sette milioni di euro per pensiline e aree di fermata

La Giunta regionale della Sardegna, con una delibera approvata nelle ultime ore su proposta dall’assessore dei Trasporti, Giorgio Todde, ha stanziato 7 milioni di euro per la realizzazione e il potenziamento delle pensiline e delle aree di fermata degli autobus del servizio di tpl su gomma sul...
Tpl