Iveco Bus

Franco Fenoglio lascia la guida di Italscania. Il nuovo AD è Enrique Enrich

Franco Fenoglio lascia Italscania. Il nuovo amministratore delegato e presidente del Gruppo Italscania è Enrique Enrich. Brasiliano 46 anni, in Italia da due settimane.

Qui di seguito, le sue parole.

«Ho trascorso gli ultimi 5 anni in Messico e in Colombia, sempre come amministratore delegato. Ora vivo a Verona con mia moglie e le mie due bambine. Ho iniziato 23 anni fa in Brasile, dopo l’università. Ho ricoperto molti ruoli in tanti Paesi del Mondo. Devo sostituire un fuoriclasse, lo so, ma vi assicuro che ce la metterò tutta»

Enrich ha iniziato la sua carriera in Scania oltre 20 anni fa, dopo aver conseguito una laurea in economia e un master in statistica presso l’Università di San Paolo, in Brasile. In Scania ha ricoperto diversi ruoli dirigenziali in numerosi paesi, in particolare Svezia, Brasile, Colombia, Uruguay, Argentina e Messico. Ha trascorso gli ultimi 5 anni in Messico dove ha ricoperto il ruolo di Amministratore Delegato di Scania Messico.

Enrique Enrich

Ecco le altre dichiarazioni di Enrique Enrich.

“Sono entusiasta di questa nuova opportunità e della prospettiva di lavorare in un mercato di primaria importanza come quello italiano. Metterò in campo tutto il mio impegno per proseguire sulla strada del successo che ha contraddistinto Scania in Italia.Il settore del trasporto sta vivendo un momento di grande cambiamento a livello globale, ci attendono tante sfide che sono certo riusciremo ad affrontare al meglio grazie ad un lavoro di squadra con il team di Italscania e tutta la rete di concessionarie ed officine”.

Enrique Enrich

Enrique Enrich, grazie a Franco Fenoglio

Di seguito, le parole di Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania.

“Sono felice di dare il benvenuto a Enrique Enrich. Sono certo che, grazie alla sua esperienza, darà un importante contributo ai futuri successi di Italscania. È stato per me un grande onore guidare questa azienda per così tanti anni. Il lavoro di tutta la squadra, della rete di concessionarie ed officine e la fiducia dei tanti clienti che in questi anni hanno scelto di far parte della famiglia Scania, ci ha consentito di rafforzare sempre di più il posizionamento del marchio Scania in Italia.

Faccio a tutti i miei migliori auguri, con la certezza che questa azienda continuerà a crescere grazie ad un’offerta di soluzioni di trasporto leader di mercato ma soprattutto grazie ad un team di persone che lavora costantemente con grande passione ed impegno per conquistare sempre nuovi traguardi”.

Enrique Enrich sostituisce Franco Fenoglio

«Ringrazio il gruppo Scania, sono stati 9 anni di grandi soddisfazioni e tutti i giorni di questo periodo sono andato al lavoro davvero felice. Abbiamo fatto tante cose bellissime con una squadra fantastica, che voglio oggi ringraziare», ha detto Franco Fenoglio visibilmente emozionato in occasione di un incontro con la stampa.

Franco Fenoglio resterà in Italscania sino a fine anno e sarà responsabile del mercato.

Chi è Franco Fenoglio

Franco Fenoglio è nato a Pinerolo (TO) il 31 marzo 1953. Ha ricoperto vari ruoli dirigenziali in imprese di riferimento mondiali. Dal 1991 al 2005 ha lavorato presso Iveco Fiat S.p.A. Prima, a capo della Direzione Commerciale. Poi, in qualità di Senior Vice President Sales and Marketing, con mansioni di responsabilità dell’intero processo commerciale. Infine, di Executive Vice President International Operations and Business Development occupandosi della gestione delle aree extra-Europa di interesse strategico (Asia Pacific, India, Cina, Turchia, Africa e Middle East e America Latina) e delle attività di Business Development e di Joint Ventures con partner internazionali.

Dal 2005 al 2007 ha ricoperto la carica di Presidente e Amministratore Delegato di New Holland Construction Equipment S.p.A. Dal 2007 al 2012, è stato Direttore Divisione Veicoli Commerciali di Piaggio & C. S.p.A.

È arrivato in Italscania nell’aprile 2012 dove attualmente ricopre il ruolo di Presidente e Amministratore Delegato. Dall’ottobre 2015 Franco Fenoglio è anche Presidente della Sezione Veicoli Industriali dell’UNRAE, l’associazione delle Case automobilistiche estere in Italia.

Italscania, i risultati 2020 del segmento bus&coach

«La mobilità pubblica sostenibile è per noi un focus fondamentale», ha dichiarato oggi Paolo Carri in conferenza stampa, «noi siamo convinti che Scania sarà protagonista della nuova stagione nel segmento tpl dove sono arrivati e arriveranno grandi investimenti pubblici.

La nostra preoccupazione, invece, è per il settore del turismo dove insiste una crisi pesante. I nostri clienti, comunque, non saranno lasciati soli, il nostro Gruppo è, e sarà, vicino ai clienti per aiutarli a uscire ancora più forti da questo tunnel chiamato Covid».

Italscania, i risultati 2020 del segmento truck

Paolo Carri, Business Support & Development Director di Italscania, oggi parla così.

«La situazione di mercato del settore truck è particolarmente difficile a causa di problemi di produzione e per una domanda che segna una decrescita media del 35 per cento».

Di seguito invece, le dichiarazioni di Daniel Dusatti, direttore vendite Italscania.

«Bene, invece, il rimbalzo di luglio (+51,4 per cento) e di agosto (+12,3 per cento) anche se questa crescita è dovuto a una coda di ordini non consegnati a causa della chiusura degli stabilimenti».

Oggi la produzione Scania è ripartita con volumi più alti rispetto al pre lockdown.

Andrea Carolli, direttore Sviluppo Rete di Italscania, ha dichiarato che Italscania è «sempre stata vicina al cliente anche nei momenti più difficile. Durante i mesi di marzo e aprile abbiamo registrato una caduta di produzione in termini chilometrici del 45 per cento. Oggi siamo su un valore pre covid. A breve apriremo tre nuove strutture per l’assistenza e la vendita così da essere sempre più competitivi. Vogliamo puntare sulla formazione dei nostri dipendenti e creare nuove figure con nuove competenze».

Fredrik Swartling, direttore Services di Italscania, «i nostri clienti hanno problemi di liquidità di cassa. Però il portafoglio service 2020 segna un aumento del 5 per cento. Siamo molto soddisfatti, questo vuol dire che i nostri partner avvertono la qualità del nostro servizio. Cercheremo, sempre di più, nel capitale umano. Fleet care manager e il master driver, per esempio, sono, e saranno, due figure chiave per spingere sulla relazione con il cliente e risolvere qualsiasi problema».

Franco Fenoglio rassegna le dimissioni dal Consiglio Direttivo di Unrae, era il 7 agosto 2020

Il 7 agosto 2020 Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania, ha rassegnato le dimissioni dal Consiglio Direttivo di UNRAE e contestualmente dal ruolo di Presidente della Sezione Veicoli industriali a partire dal 31 luglio 2020.

Franco Fenoglio

Franco Fenoglio rassegna le dimissioni da Unrae

È stato per me un grande onore rappresentare il settore dei veicoli industriali in tutti questi anni. Credo però sia giunto il momento di rassegnare le dimissioni e lasciare che qualcun altro assuma la guida della sezione con un nuovo progetto per il prossimo triennio”, ha evidenziato Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore delegato di Italscania. “Vorrei ringraziare UNRAE, gli associati, le istituzioni, le associazioni di settore, la stampa, le aziende di trasporto e di logistica e tutti coloro che hanno collaborato con la Sezione Veicoli industriali in questi anni. Mi auguro davvero che, anche grazie al lavoro di UNRAE, il settore del trasporto possa continuare a godere della giusta attenzione ed acquisire sempre più importanza”.

2020-09-12T09:38:45+02:008 Settembre 2020|Categorie: AUTOBUS NEWS|
TRAVEL 874x90