Schermata 2016-05-04 alle 15.00.10

La Francia scopre i vantaggi dei due piani e a breve metterà in servizio i 21 nuovi S 431 DT di Setra appena consegnati all’operatore locale STCAR (Société de Transport Côte d’Azur Riviera). I mezzi freschi di consegna serviranno la linea 230 che, lungo la Costa Azzurra, collega la città di Nizza con il parco tecnologico di Sophia-Antipolis, vicino ad Antibes. I mezzi saranno impiegati per il trasporto dei dipendenti che lavorano presso il parco tecnologico: nelle ore di punta le corse partiranno ogni 10 minuti per portare sul luogo di lavoro oltre 35mila dipendenti delle mille aziende che operano nell’area. I bus sono dotati di un tetto panoramico che consente di ammirare il mare da un lato e le Alpi dall’altro durante il viaggio. Secondo uno studio di Setra, il 65% dei passeggeri preferisce viaggiare al piano superiore, grazie anche alla possibilità di ammirare il paesaggio circostante durante il tragitto. Gli S 432 DT sono dotati anche di 83 sedili Setra Voyage con poggiabraccia, prese di corrente, ingressi USB, tavolini pieghevoli e luci per la lettura. A garantire massimo comfort contribuiscono inoltre i display posizionati al piano superiore che indicano il tragitto. Alla sicurezza del mezzo pensano invece le moderne tecnologie e le telecamere installate in prossimità delle scale e del piano superiore, così da permettere al conducente di avere sempre sotto controllo la situazione sul bus.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati