Flixbus e turismo religioso, passeggeri triplicati verso i luoghi di culto

In Italia il turismo religioso pesa sull’economia nazionale l’1,5% sul totale dei flussi turistici, per un totale di 5,6 milioni di presenze turistiche ogni anno. Lo rivela una recente ricerca dell’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche (Isnart).

Flixbus conferma: gli autobus verde arancio hanno registrato un notevole incremento delle prenotazioni verso le mete del turismo religioso nazionale: solo nei primi sei mesi del 2019, infatti, i passeggeri in viaggio verso Assisi, San Giovanni Rotondo e Loreto sono triplicati rispetto al 2018.

Flixbus verso le mete del turismo religioso

Le mete del turismo religioso connesse dalla rete Flixbus sono varie, ricapitola Flixbus Italia in una nota stmapa: in Italia, oltre a Roma (raggiungibile da oltre 200 città nazionali e internazionali quali Palermo, Catania, Cosenza, Bari, Salerno, Firenze, Bologna, Verona, Innsbruck e Parigi), è possibile visitare anche Assisi (con partenze da, tra le varie, Lecce, Termoli, Civitanova Marche, Siena, Bolzano e Monaco di Baviera), San Giovanni Rotondo(raggiungibile da città come Agrigento, Enna, Crotone, Sibari, Isernia, Modena e Bologna) e Loreto (con partenze da Roma, Fiumicino e Ciampino).

Flixbus, anche bus a noleggio

Per chi, invece, desidera organizzare un viaggio di gruppo ad hoc, Flixbus offre opportunità di noleggio autobus per raggiungere la meta desiderata in tutta comodità e secondo le proprie esigenze. È possibile utilizzare il servizio noleggio per prenotare viaggi di lavoro, gite scolastiche o viaggi di gruppo, per spostarsi inItalia, Germania, Austria, Svizzera, Francia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo. Per usufruire del servizio basterà consultare il sito www.noleggio.flixbus.it/, inserire le coordinate di viaggio e il numero dei passeggeri e lasciare che il Team Noleggio di FlixBus si occupi della logistica.

Flixbus Noleggio, la novità

«L’innovazione portata da Flixbus Noleggio è proprio la possibilità di prenotare un autobus in qualsiasi momento e conoscere il prezzo in tempo reale, senza più dover trascorrere ore al telefono tra chiamate e organizzazione. In questo modo abbiamo eliminato i tempi di attesa offrendo ai nostri passeggeri un servizio migliore e in linea con i nostri valori», afferma Jochen Engert, CEO di FlixBus.

2019-07-26T12:29:56+00:0010 Luglio 2019|Categorie: TURISMO|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio