FlixBus-biglietti-a-1-euro-Italia

FlixBus ha acquisito la startup Liinita, specializzata nel settore IT dei trasporti. L’operatore di trasporti in autobus a lunga percorrenza investe in know-how e tecnologia nell’ambito della mobilità collettiva e dell’ottimizzazione del trasporto su strada. L’obiettivo è stabilire “nuove frontiere della mobilità complementari al trasporto in autobus a lunga distanza”. “Attualmente consentiamo a milioni di persone in tutta Europa di avere accesso a una mobilità accessibile. Gli autobus a lunga percorrenza resteranno il nostro core-business, ma siamo sempre alla ricerca di nuove opportunità – spiega André Schwämmlein, ceo di FlixBus -. Con il know-how di Liinita introdurremo nuove modalità complementari al tradizionale trasporto in autobus di linea. In futuro, desideriamo rispondere alle esigenze di mobilità dei nostri clienti in modo ancora più personalizzato”. Da oggi, il fondatore di Liinita, Dominik Eggert, e gli altri membri del team lavoreranno sulle nuove opportunità di business dalla sede di FlixBus a Monaco di Baviera, nel dipartimento “progetti strategici”. Fondata nel 2013 a Monaco di Baviera da Dominik Eggert, Liinita ha sviluppato sinora delle forme di mobilità collettiva alternative al trasporto in auto. Grazie al supporto dell’Esa Business Incubation Center e al governo dell’Alta Baviera, la startup si è inizialmente concentrata sulla raccolta di dati di traffico nel trasporto a breve percorrenza. Per conto di una catena internazionale di negozi di arredamento, Liinita ha sviluppato e ottimizzato, attraverso l’uso di algoritmi, modalità di trasporto per i propri clienti senza che questi dovessero ricorrere alla propria auto privata.

 

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Il Volvo a due piani sbarca in Italia

Finalmente anche il due piani turistico di casa Volvo arriverà in Italia: il double decker è già ordinabile, anche se entrerà in produzione a settembre, nello stabilimento di Breslavia. Una grossa e attesa novità per il mercato turistico tricolore, che attendeva da tempo di poter mettere le mani su ...