Filobus Solaris per la Regione Emilia Romagna

Si è conclusa con l’aggiudicazione a Solaris la gara congiunta organizzata dalle 4 aziende di gestione del trasporto pubblico locale della Regione Emilia-Romagna. Con questa procedura congiunta Seta ha acquistato 8 filobus modello Trollino 12, dalle caratteristiche tecniche innovative che sostituiranno i vecchi Socimi (risalenti agli anni Ottanta) ed integreranno il servizio urbano di Modena, in particolare delle linee 6 e 11. Seta ha inoltre esercitato l’opzione – prevista dal capitolato di gara – per l’acquisto di ulteriori 4 filobus, riservandosi di perfezionare l’acquisto in base alle condizioni offerte dal produttore.

filobus Solaris

Gli otto filobus Solaris per Seta

L’investimento per l’acquisto degli 8 filobus ammonta a 5,5 milioni di euro ed è cofinanziato per 2,4 milioni dalla Regione Emilia-Romagna, utilizzando fondi europei POR-FESR per il miglioramento della qualità dell’aria. Con l’acquisto anche degli ulteriori 4 mezzi (non cofinanziati), l’investimento a carico del bilancio di Seta sarà di 5,7 milioni di euro complessivi. I nuovi filobus disporranno di 73 posti complessivi di cui 24 seduti, più una postazione riservata a disabili e passeggeri a ridotta mobilità. Tra le principali innovazioni dei nuovi mezzi ha un ruolo di particolare rilievo la propulsione autonoma solo elettrica, senza motore ausiliario diesel ma utilizzando un gruppo di batterie in grado di assicurare la marcia autonoma per oltre 12 kilometri, senza collegamento alla linea filoviaria. Questa caratteristica consentirà di variare i percorsi dei filobus senza realizzare nuove costose linee, ovvero eliminare parti di rete, consentendo una flessibilità sino ad ora impossibile. Le batterie si ricaricano sia durante la sosta in deposito sia durante la marcia, quando il mezzo è collegato alla linea filoviaria. Si tratta di un modello lungo 12 metri, ampiamente collaudato ed in servizio in alcune città italiane ed europee, proposto per Modena in un nuovo allestimento. Alle innovative prestazioni tecniche si aggiungono migliori elementi di confort per i passeggeri e l’accessibilità facilitata per i disabili.

Solaris filobus per la Regione Emilia Romagna

“E’ un investimento necessario e impegnativo – sottolinea Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta –  che si inserisce nel Piano Industriale che prevede la modernizzazione della flotta e del servizio e che vedrà anche l’arrivo entro la primavera di 20 nuovi autobus a metano. Questi interventi rappresentano un decisivo contributo per il miglioramento qualitativo del servizio urbano nella città di Modena e della sua sostenibilità ambientale. Ho avuto modo di apprezzare questo modello un paio di anni fa a Cagliari e credo sia una buona scelta anche per la nostra città.”

Modena, con Solaris per il rinnovo

La consegna messa in esercizio dei nuovi filobus Solaris Trollino è prevista nei primi mesi del 2019. In attesa della messa in esercizio dei nuovi mezzi, le linee filoviarie cittadine continueranno ad essere servite dai filobus ora in servizio, eventualmente integrati dai bus a metano per garantire la sostenibilità ambientale anche in caso di mancata disponibilità dei mezzi elettrici. Per Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco di Modena: “Il rinnovamento della flotta dei mezzi pubblici è un elemento strategico per rendere sempre più attrattivo il servizio. L’arrivo dei nuovi filobus si inserisce nel progetto complessivo di ammodernamento e potenziamento del sistema cittadino di mobilità collettiva, nel quale rientrano gli interventi già previsti o in fase di avvio alla stazione ferroviaria ed alla stazione delle autocorriere che, in prospettiva, vedrà lo spostamento dall’attuale sede e l’interconnessione con il trasporto su ferro”.

2018-11-23T14:33:54+00:0020 Febbraio 2018|Categorie: TPL|Tag: |