È di BYD il bus elettrico che verrà sperimentato a Genova

È del colosso cinese BYD il bus elettrico che verrà sperimentato a Genova da oggi fino a venerdì 1° marzo con l’obiettivo di testare la tecnologia elettrica sui bus destinati al trasporto pubblico urbano. Si tratta dell’eBus K7, 100% elettrico, zero emissioni, 8,75 metri di lunghezza per 2,45 metri di larghezza. Questa prima iniziativa rientra in un più ampio quadro di sperimentazioni analoghe, finalizzate a provare sulle strade genovesi nei prossimi mesi veicoli elettrici di dimensioni e produttori differenti. Le prove su strada consentiranno di raccogliere dati sulle performance reali dei mezzi e di studiarne le caratteristiche sugli impegnativi tracciati cittadini; soprattutto in questo caso, visto che si tratta di un bus elettrico da 2,4 metri di larghezza che si misurerà con i tracciati collinari.

Questo modello di bus è stato presentato ufficialmente nel 2017 sul mercato europeo ed è già in servizio in Italia dallo scorso mese: otto unità K7 circolano, infatti, sulla rete GTT di Torino. Sempre in Piemonte, due unità stanno per essere consegnate ad Alessandria, altrettante a Saluzzo (CN) e una a Carmagnola. E’ attesa a breve, l’entrata in servizio di sedici unità a Messina, acquistate dal Comune per conto dell’azienda dei trasporti AMT.

Byd a Genova

Byd a Genova con il bus elettrico

La sperimentazione di bus elettrici rientra nel programma #AMTinnova, il programma di Innovazione, Ricerca e Sviluppo che AMT ha avviato per seguire in maniera organizzata l’evoluzione dell’autobus elettrico e, più in generale, delle tecnologie a supporto del TPL. “Lo sviluppo della mobilità elettrica non è semplicemente un cambio di alimentazione dell’autobus. Occorre valutare in maniera integrata l’offerta del mercato, le linee che si vogliono coprire, l’infrastruttura di ricarica – dichiara Marco Beltrami, Amministratore Unico di AMT – È questa la motivazione del nostro programma di prove. Con questa specifica sperimentazione vogliamo conoscere meglio questo primario produttore cinese, che ringrazio per la disponibilità che ha avuto nel “prestarci” il bus, e provare sulle nostre strade un mezzo con dimensioni molto frequenti nell’offerta di mercato ma apparentemente poco adatto, per larghezza, alle nostre strade”. Il cinese BYD verrà provato da oggi fino a venerdì 1° marzo, senza passeggeri a bordo, sui percorsi delle linee 54, 85, 86, 87, 513, 71, 190, 158, 159, 172, 272 e 653. Tutti i bus che verranno provati a Genova saranno caratterizzati da una livrea personalizzata così da raccontare ai cittadini, attraverso le sperimentazioni su strada, cosa sta facendo l’azienda per la mobilità green del prossimo futuro:

“#genovameravigliosa con i bus elettrici. Lo stiamo provando per voi”.

 

2019-02-27T08:35:46+00:0026 Febbraio 2019|Categorie: AUTOBUS NEWS|