Copit festeggia i 50 anni con un Kent. E diventa officina Otokar, in collaborazione con Mauri

Un Otokar Kent C per lanciare il rinnovo della flotta Copit a 50 anni dalla nascita dell’azienda. Il mezzo presentato questa mattina in piazza del Duomo a Pistoia, alla presenza delle istituzioni e del dealer Mauri Bus System, rappresenta infatti il primo passo di un’operazione di “svecchiamento” del 10 per cento della flotta: il prossimo anno, ha annunciato il presidente Copit Antonio Principato, vedrà l’acquisto di 15 nuovi autobus, alcuni dei quali tramite adesione alla convenzione Consip.

Copit Mauri Otokar

Copit, Mauri e Otokar

Il 12 metri Otokar Kent appena entrato nella flotta Copit inizierà a prestare servizio sulle linee cittadine a partire dalla settimana prossima. È mosso dai sei cilindri del classico Cummins Isbe6.7, motorizzato Euro VI. Al cambio trova posto il Voith Diwa.4. Il gruppo Otokar dà lavoro a 3.500 dipendenti e produce 4mila autobus all’anno.

Dal 2010 il brand turco è rappresentato in Italia da Maury Bus System. La collaborazione tra Mauri e Copit è convogliata, nel 2018, in un accordo che ha visto Copit diventare centro assistenza autorizzato per la Toscana dei prodotti Otokar.

Autobus Copit Mauri Otokar

15 autobus nuovi in un anno

15 autobus saranno acquistati nel prossimo anno da Copit, che il 3 febbraio ha visto andare in fumo ben 8 autobus nel deposito di Lamporecchio. «La gara per la sostituzione dei mezzi (ora il servizio è coperto da Cap Autolinee con mezzi propri, n.d.r.) è già stata bandita. Oltre a questa, acquisteremo quattro autobus grazie a fondi della Regione, e altri quattro tramite adesione alla convenzione Consip», ha spiegato Principato. Copit esercita il trasporto pubblico a Pistoia all’interno della società One Scarl, composta dai 14 attuali gestori del tpl del bacino toscano, a cui è stato affidato un contratto ponte che scadrà il 31 dicembre 2019 per fare fronte alle lungaggini della tormentata gara di servizio

L’autobus in tempo reale grazie all’app

Sull’Otokar Kent C12 presentato stamane possono trovare posto fino a 108 persone, 26 delle quali sedute. Il mezzo è equipaggiato con sistema di videosorveglianza interno e telecamere perimetrali, oltre ci localizzazione satellitare. In questo modo, possono essere fornite all’utenza informazioni in tempo reale sul posizionamento dell’autobus, tramite l’app Teseo. Sul bus possono essere acquistati e validati i titoli di viaggio elettronici. L’autobus Otokar è impreziosito da una livrea d’eccezione per i festeggiamenti dei 50 anni di Copit.

Autobus Kent

2019-03-27T10:27:11+00:005 Marzo 2019|Categorie: AUTOBUS NEWS|Tag: |