Continental VDO, dal tachigrafo smart alla piattaforma per la gestione della flotta

Il tachigrafo “intelligente” è solo un pezzo di un puzzle ben più ampio. Un tassello di un sistema basato su flussi di dati e sul controllo di essi, per ottimizzare la gestione delle flotte con ricadute positive in termini di efficienza.

Continental (VDO) è il leader di mercato, forte di una soluzione di tachigrafo 4.0 con l’80 per cento di share in Europa e di una piattaforma in grado di unificare la gestione dei dati semplificando le procedure. Due pilastri a cui si aggiungono attività di formazione e altri servizi. Ce ne parla Andrea Codazzi, Sales Channel Fleets manager in Continental Automotive Trading Italia.

andrea codazzi continental vdo

Andrea Codazzi, come è strutturata la sua azienda nel nostro paese? Qual è la quota di mercato del vostro brand sul tachigrafo in Europa?

«Facciamo parte della divisione Commercial Vehicles and Services (CVS) del gruppo Continental GMBH, tra i primi cinque fornitori mondiali del settore automotive. Con il marchio VDO siamo leader nel mercato dei tachigrafi e dei servizi per le flotte di mezzi pesanti, sia Truck che Bus. Continental (VDO) è infatti il primo costruttore europeo di tachigrafi con una quota di mercato di oltre l’80%.

In Italia fra i nostri clienti contiamo circa 1.000 officine autorizzate dal MISE, più di 6.000 aziende di trasporto merci e persone, associazioni di categoria, forze dell’ordine e realtà istituzionali. A loro forniamo varie tipologie di servizi e prodotti legati principalmente al mondo del tachigrafo e gestione flotta, fra cui la formazione, consulenza, strumenti di diagnostica e servizi di fleet management».

Nel giugno dello scorso anno è stata introdotta l’obbligatorietà del tachigrafo 4.0, c.d. “intelligente”, cosa cambia per le aziende di trasporto, in special modo nel Bus & Coach?

«L’introduzione del c.d. tachigrafo “intelligente” ha segnato un cambiamento che definirei “epocale” per l’autotrasporto; il tachigrafo è oggi, e sarà, sempre più connesso con il mezzo, divenendone di fatto il cuore pulsane. Da lì transiteranno gran parte delle informazioni del veicolo e dell’autista, utili anche ai gestori delle flotte per organizzare i viaggi e pianificare i percorsi nel rispetto delle normative vigenti.
Tali informazioni dovranno essere gestite e veicolate tramite dispositivi in grado di trasferirle e interpretarle, rendendole fruibili alle aziende in modo semplice ed affidabile. I nuovi elementi contenuti nei dati provenienti dal tachigrafo 4.0, comportano inoltre un aggiornamento consistente degli strumenti di scarico e di lettura in commercio precedentemente».

continental vdo gestione flotte bus

Ci può riassumere l’offerta di VDO in ambito bus & coach?

«Abbiamo molti clienti nel Bus & Coach in Italia e in tutta Europa, le principali esigenze che riscontriamo, che accomunano sia realtà piccole che grandi, sono legate al monitoraggio in tempo reale delle ore di guida rimanenti agli autisti, utili per pianificare i viaggi, prevenire le sanzioni e generare le buste paga anche in base al tipo di trasferta.

Oggi con la nostra piattaforma TIS-WEB®, che solo in Italia conta circa 6.000 clienti flotte, siamo in grado di offrire un pacchetto di servizi utili a semplificare la vita dei nostri clienti per ciò che riguarda sia l’adempimento degli oneri normativi obbligatori in materia, sia la gestione completa ed efficiente della flotta.
Diamo la possibilità di automatizzare le procedure di scarico dati, di controllo delle infrazioni degli autisti e di verifica degli orari o turni di lavoro, giornalieri e mensili. 
Abbiamo inoltre creato da qualche anno un team di esperti chiamato VDO Academy, specializzato nella formazione in azienda degli autisti in base a quanto prevede lo specifico decreto dirigenziale 215 del 2016 sul tachigrafo analogico e digitale. Per dare un’idea, solo nell’ultimo anno abbiamo formato circa 2.000 autisti e oltre 200 aziende».

Quali servizi offrite alle aziende di trasporto? Cosa rappresenta la piattaforma TIS-WEB®?

«Alle aziende di trasporto mi piace sottolineare che offriamo molta competenza sia a livello tecnico che normativo, lato pratico offriamo un pacchetto di servizi modulari che vanno dell’archiviazione sicura dei dati tachigrafici, alla loro valutazione (che ricordo essere un obbligo di legge), dallo scarico dati automatico al monitoraggio dei tempi di guida rimanenti fino alla geolocalizzazione dei veicoli e gestione della flotta completa (c.d. Fleet Management).

La piattaforma TIS, TIS-OFFICE prima e TIS-WEB® dopo, è la prima nata in Italia per gestione dei dati tachigrafici, è stata infatti creata nel 2006 in concomitanza con l’uscita del primo tachigrafo digitale. TIS-Web® è oggi un software cloud di gestione intelligente della flotta che consente di memorizzare, archiviare e gestire i dati di veicoli e autisti nel rispetto delle norme di legge. TIS-Web® aiuta non solo a gestire in modo sicuro ed efficiente i tempi di guida e riposo ma elabora anche i dati del veicolo da CAN-Bus, le informazioni della carta conducente e i dati di posizione».

continental vdo bus

Quali sono i benefici per i vostri clienti nell’utilizzo della piattaforma TIS-WEB®? Quali più in generale quelli di avere Continental come unico fornitore?

«I nostri clienti possono contare su un partner affidabile, sicuro e competente. Abbiamo un’enorme esperienza dal punto di vista tecnico, in qualità di primo costruttore di tachigrafi in Europa, ma anche di provider di servizi per il trasporto a tutto tondo. TIS-WEB® è una piattaforma Europea utilizzata da oltre 40.000 clienti e in grado di lavorare con le varie specificità normative di ogni stato membro, fra cui appunto l’Italia.

Quando ad esempio parliamo di tempi di guida degli autisti, è importante avere a disposizione un dato certo ed affidabile, fruibile in modo immediato a chi deve prevenire le infrazioni e pianificare i viaggi. TIS-WEB®, per mezzo di un accessorio del tachigrafo chiamato DLD, è in grado oggi di fornire in tempo reale alla flotta, il valore prelevato, nella maggior parte dei casi, direttamente dalla carta autista, e perciò preciso, non calcolato approssimativamente. Inoltre, con il DLD, anche in un secondo momento, diamo la possibilità attivare il servizio di Geolocalizzazione dei veicoli e ricevere notifiche su alcune infrazioni commesse come ad esempio la guida senza carta.

Come Gruppo Continental, parlando più in generale, siamo l’unica azienda che con la propria offerta di servizi e prodotti è in grado di incidere sul 90% dei costi operativi del veicolo. Oltre alle gomme, per cui siamo più conosciuti, forniamo moltissimi prodotti e servizi per tutte le tipologie di mezzi, dall’autovettura alle moto, dai Bus alle imbarcazioni.

Molte aziende, riconoscendoci come esperti nel settore, ci contattano anche solo per avere un parere sulla la soluzione da adottare per migliorare l’efficienza della propria flotta».

2020-03-04T10:00:21+01:0028 Febbraio 2020|Categorie: INTERVISTE|
Corso Formazione