Schermata 2016-03-29 alle 12.30.12

Francoforte migliora la qualità della vita della propria città e supera così Londra, che perde il primato di città più sostenibile al mondo e scivola in seconda posizione. Completano la top 5 Copenhagen, Amsterdam e Rotterdam. È questo il risultato del Sustainable Cities Index 2015 di Arcadis, elaborato dal Centre for Economics and Business Research (Cebr), che mette in fila le metropoli globali in base alla loro sostenibilità e alla capacità di creare un ambiente migliore senza intaccare la qualità della vita delle generazioni future. Tra i parametri presi in considerazione dall’indice un ruolo fondamentale lo gioca la mobilità sostenibile: grazie alla sua capacità di migliorare la qualità dell’aria e limitare l’inquinamento e i cambiamenti atmosferici, la mobilità sostenibile ha contribuito significativamente a far balzare in su di una posizione la città tedesca. Per trovare una città italiana occorre scendere fino alla 24esima posizione della classifica, dove si posiziona Roma, mentre Milano non figura tra le prime cinquanta prese in esame dall’indice.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Wayla, la startup che porta il trasporto on-demand (e condiviso) a Milano

Si scrive “Wayla”, ma si legge “uei là”, alla milanese, per intenderci. E proprio a Milano Wayla farà il proprio debutto a ottobre, lanciando un servizio di trasporto su richiesta, in sharing, che conterà inizialmente su una mini flotta di cinque mezzi, Fiat Ducato allestiti da Olmedo e a motorizzaz...
News