image

Il costruttore cinese si prepara a grandi festeggiamenti per onorare la 10,000esima unità prodotta. Il bus che segna un traguardo importante per Byd è uscito dagli stabilimenti dopo sei anni dal primo autobus prodotto, quando il costruttore cinese decise di entrare nel mercato dei veicoli commerciali. Nel corso degli anni Byd ha affinato le proprie tecniche produttive dando vita al primo autobus 100% elettrico e ad una gamma completa di bus elettrici composta dal K9 (12 metri), K8 (10,5 metri), K7 (8 metri), K6 (7 metri) per l’ambito urbano e dal C10 (14 metri), C9 (12 metri), C8 (10,5 metri), C6 (7 metri) per la ‘linea lunga’. A questi si è di recente aggiunto il K10, il primo autobus da 10 metri a due piani totalmente elettrico. Solo nel 2015 Byd ha venduto 7500 autobus 100% elettrici e dall’inizio dell’anno ha archiviato ordini per 6434 unità. I mezzi elettrici di Byd sono in circolazione in oltre 200 città in 48 paesi del mondo e contribuiscono giornalmente a ridisegnare la mobilità sostenibile in ambito urbano ed interurbano, rispettando l’ambiente e limitando le emissioni inquinanti.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Wayla, la startup che porta il trasporto on-demand (e condiviso) a Milano

Si scrive “Wayla”, ma si legge “uei là”, alla milanese, per intenderci. E proprio a Milano Wayla farà il proprio debutto a ottobre, lanciando un servizio di trasporto su richiesta, in sharing, che conterà inizialmente su una mini flotta di cinque mezzi, Fiat Ducato allestiti da Olmedo e a motorizzaz...
News