BYD in Finlandia, un debutto che non può passare inosservato. Il produttore cinese si è aggiudicato un ordine per 106 e-bus. Si tratta del più grande ordine di autobus elettrici mai siglato in Finlandia. Nobina diventa il primo operatore di trasporto pubblico ad ordinare il nuovo modello BYD da 15 metri a pianale ribassato. 64 veicoli opereranno nella capitale Helsinki, 42 a Turku.

BYD ha ora oltre 400 unità eBus consegnate o su ordinazione in 20 città della Scandinavia. Una regione in cui la diffusione degli e-bus è in forte aumento.

byd finlandia

BYD in Finlandia con l’eBus di 15 metri

Come anticipato in apertura, tra le novità di questo ordine vi è il fatto che Nobina diventa il primo operatore in Europa ad ordinare l’ultimo modello di eBus. eBus a tre assi a pianale ribassato BYD di 15 metri a tre assi. Un totale di 42 dei nuovi veicoli entreranno in servizio sull’attività di Nobina a Turku, sulla costa sud-occidentale della Finlandia, nell’estate del 2021.

Il nuovo modello da 15 metri di BYD offre una capacità di 47+3 posti a sedere e offre un’autonomia di 400 km in condizioni di prova SORT 2, sostiene il produttore cinese.

BYD in Finlandia, ad Helsinki 64 veicoli

Dopo cinque anni di esperienza con modelli elettrici BYD, Nobina ha accumulato oltre sette milioni di “chilometri elettrici”, pari a ridurre le sue emissioni di CO2 di circa 7.500 tonnellate. L’ordine della flotta di Nobina per l’esercizio ad Helsinki – le consegne inizieranno nel 2021 – comprende 20 modelli BYD da 12 metri a pianale ribassato e 44 modelli articolati da 18 metri.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Riviera Trasporti, niente gestione in-house del tpl di Imperia

“Non ci sono le condizioni per l’affidamento in house, devono essere garantite efficienza ed economicità, che mancano nel piano industriale presentato da Riviera Trasporti“. Così il presidente della Provincia Claudio Scajola, ha aperto il getto di una doccia gelata all’operatore ci...
Tpl