Un ponte Italia – Cina per lo sviluppo della mobilità elettrica, promosso da Byd ed Enel. Il costruttore cinese ha infatti siglato un accordo con l’azienda energetica nostrana per lo sviluppo di progetti comuni a livello globale sulla mobilità e sullo stoccaggio di energia. L’accordo quadro è stato firmato in Cina da Ernesto Ciorra, Direttore divisione Innovazione e sostenibilità di Enel, e da Chuanfu Wang, Fondatore e presidente di Byd, e prevede sinergie operative in tutto il mondo, in particolare nelle città dove sono presenti le due società. Le attività comuni future trarranno vantaggio dalle tecnologie sviluppate dalle due aziende e riguarderanno la ricarica dei veicoli e lo stoccaggio di energia, settore in cui Byd è uno dei principali player al mondo attraverso la propria produzione di batterie al litio. Le due aziende lavoreranno insieme anche per sfruttare la tecnologia di Byd nell’ambito residenziale, commerciale e industriale, con l’obiettivo di promuovere la conversione elettrica nel trasporto pubblico.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati