Padova contro il ricorso di Busitalia. È l’ultima novità nella vicenda della gara per il tpl bandita dall’amministrazione e che rimette in gioco il servizio attualmente gestito da Busitalia Veneto (controllata per il 45 per cento proprio dal comune di Padova) in seguito alla fusione datata 2015 tra la municipalizzata Aps Holding e Busitalia.

Busitalia Veneto contro la gara del trasporto pubblico

La gara europea è stata pubblicata a fine 2017. Si tratta di un bando da 353 milioni per nove anni, per un corrispettivo di 39 milioni all’anno. Le offerte saranno raccolte fino al 22 maggio 2018. Busitalia Veneto ha fatto prontamente ricorso. In primis Busitalia Veneto contesta le condizioni di accesso alla gara: la protesta investe il fatto che il dispositivo non contenga in nessun modo delle richieste tecnico organizzative nei confronti dei partecipanti alla gara per quel che riguarda la gestione del tram. Non solo: nel mirino di Busitalia Veneto ci sono anche i criteri stabiliti per le valutazioni delle offerte. L’azienda di Fs lamenta che solo l’azienda capogruppo mandataria dell’ati partecipante alla gara debba essere iscritta nel registro delle imprese istituito presso le Camere di commercio di appartenenza. La novità è che, stando a quanto riportato sul Gazzettino di Padova, l’assessore all’avvocatura civica Diego Bonavina ha fatto approvare in giunta una delibera con cui palazzo Moroni si costituisce in giudizio contro il ricorso.

In primo piano

Rampini, Eltron e Hydron: quando il midibus (sostenibile) è flessibile

Una gamma da 8 metri, declinata nelle due tecnologie che stanno rivoluzionando il comparto del trasporto persone: Eltron e Hydron sono, rispettivamente, la risposta di Rampini alle sfide poste della transizione energetica in elettrico e a idrogeno.  Il costruttore italiano, da Passignano sul Tr...

Articoli correlati

La transizione di ATB Bergamo, che ha il 74% della flotta diesel free

Diciotto nuovi bus a basse emissioni che avvicinano ATB Bergamo all’obiettivo di una flotta diesel free: nelle scorse settimane, infatti, sono stati introdotti 17 autobus a metano IIA Citymood e uno, sempre a metano, Otokar Kent C.   L’acquisto dei 18 Classe I rientra nel piano aziendale di rinnovo ...
Tpl

Gianpiero Strisciuglio, AD di RFI, è il nuovo Presidente di Agens

Cambio ai vertici di Agens: Gianpiero Strisciuglio, già AD e DG di RFI, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS, è il nuovo Presidente dell’associazione del trasporto pubblico di Confindustria alla quale aderiscono, oltre al Gruppo Ferrovie dello Stato, le principali aziende del...
Tpl