Busitalia Campania presenta i risultati di un anno di Quibus Campania, l’applicazione attivata a marzo 2022 in collaborazione con Moovit, società operante nella fornitura di servizi Mobility as a Service per aziende tpl e amministrazioni locali.

La soluzione digitale evoluta fornita da Busitalia Campania è stata ideata per migliorare l’esperienza di utilizzo dei propri servizi, rendendoli più accessibili ed attrattivi per i passeggeri attraverso la fornitura di informazioni complete, sia programmate che in tempo reale. Nel corso del 2022, è stato introdotto un servizio a chiamata dedicato a cittadini e dipendenti dell’azienda. Questo servizio è stato pensato per offrire una soluzione efficiente e comoda per gli spostamenti quotidiani dei passeggeri.

Durante il corso del 2022, i servizi Busitalia Campania sono stati migliorati attraverso l’utilizzo di una soluzione digitale avanzata che offre informazioni a 360°, sia programmate che in tempo reale, al fine di renderli più accessibili ed attrattivi per i passeggeri. Tra le nuove funzionalità introdotte, si annovera il servizio a chiamata dedicato ai cittadini e ai dipendenti dell’azienda, che consente loro di raggiungere il deposito ogni mattina e di rientrare a casa dal lavoro ogni sera. Dopo un anno dal lancio dell’app e dall’attivazione dei servizi a chiamata, sono stati registrati oltre 22.000 download nell’area di Salerno, con un punteggio di valutazione di 4.0 su 5.0 negli store delle applicazioni. Inoltre, i servizi a chiamata hanno trasportato oltre 3.300 passeggeri unici, con una valutazione media di 5.0 su 5.0 data dal 94% degli utenti. Quibus Campania offre agli utenti la possibilità di visualizzare gli orari in tempo reale e di ricevere indicazioni passo dopo passo per raggiungere la propria destinazione. Inoltre, l’app fornisce notifiche sugli eventuali cambiamenti programmati o straordinari, così come informazioni sul servizio di trasporto. Gli utenti possono anche visualizzare i percorsi e gli itinerari disponibili, nonché acquistare i titoli di viaggio attraverso sms.

L’app Quibus Campania è stata progettata per poter essere utilizzata con una sola mano, grazie all’aumento delle dimensioni dei caratteri e dei tasti di navigazione principali. Inoltre, l’applicazione è accessibile anche agli utenti con disabilità visiva, grazie alle funzioni di VoiceOver e TalkBack, che li guidano passo dopo passo durante il viaggio fino alla conclusione del percorso.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Dalla Lombardia 650 milioni di euro per il tpl regionale, 426 a Milano

Seicento cinquanta milioni di euro per il trasporto pubblico locale della Lombardia, di cui la fetta di maggioranza all’Agenzia Tpl di Milano (che comprende anche Monza-Brianza, Lodi e Pavia) È quanto prevede una delibera approvata, nella giornata del 20 febbraio, dalla giunta regionale su pro...
Tpl

Atac, c’è la gara per elettrificare i depositi degli autobus

Grottarossa, Portonaccio-bis, Tor Sapienza e Trastevere sono i depositi Atac che saranno elettrificati per la rimessa e la ricarica degli autobus a batteria che si riverseranno in massa per le strade di Roma nei prossimi mesi e anni. Recente la notizia della maxi commessa elettrica vinta da Iveco Bu...