C’è chi intraprende la strada del full electric, confidando inevitabilmente in un futuro di sviluppi tecnologici, e chi, come Brescia Trasporti, già dal 2001 ha imboccato la strada del metano. Convintamente. Come dimostra il fatto che i 35 autobus Iveco cng arrivati ben 17 anni fa sono ancora in flotta, pronti per la pensione. Che arriverà presto. Intanto oggi (29 maggio) in piazza della Vittoria a Brescia sono stati presentati i 20 nuovi Iveco Urbanway che sanciscono il raggiungimento della soglia del 100 per cento dei chilometri percorsi in città con trazione a gas.

brescia mobilità autobus urbanway a metano iveco

Iveco Orecchia rifornisce di Urbanway Brescia Trasporti

Gli Iveco Urbanway a metano entreranno in circolazione nell’arco di un mese. In piazza ce n’erano 17, gli ultimi 3 arriveranno a breve. Hanno presenziato alla cerimonia il sindaco Emilio Del Bono, l’assessore alla mobilità Federico Manzoni, l’amministratore unico di Brescia Trasporti Ezio Cerquaglia, il direttore generale di Brescia Mobilità Marco Medeghini e il direttore di Brescia Trasporti Claudio Garatti. La fornitura, del valore di 4.800.000 euro (di cui 2 milioni in autofinanziamento e il restante grazie a risorse statali e regionali) è stata realizzata dal dealer Iveco Orecchia, presente attraverso il commerciale Mauro Pola.

brescia mobilità autobus urbanway a metano iveco

I mezzi, nella versione più performante equipaggiata con Cursor 8 da 330 cavalli, sono dotati di aria condizionata, videosorveglianza garantita da 8 telecamere interne e un videregistratore e di dispositivo antincendio (il Fogmaker distribuito da Ofira Italiana). Presente all’appello la pedana per il trasporto di carrozzine. A bordo trovano posto fino a 96 persone, 22 delle quali sedute. Non solo: il vano autista è progettato in conformità ai più aggiornati standard Ebsf, con posizione di guida rialzata per eccellente visibilità.

brescia mobilità autobus urbanway a metano iveco

Brescia Trasporti, solo 1 autobus su 20 è a gasolio

La nuova “iniezione” di autobus porta a quota 176 il numero di bus a metano presenti in flotta. Rimangono solo una ventina di veicoli a gasolio, utilizzati però come riserve. Il 100 per cento dei chilometri percorsi sulle linee urbane di Brescia sono svolti da autobus a metano. Un’esperienza trasferita ad Apam Mantova, che ha recentemente presentato 22 interurbani a metano.

brescia mobilità autobus urbanway a metano ivecoL’azienda è una delle prime realtà italiane ad aver adottato autobus a metano, addirittura nel 1986. La flotta ha un’età media di 9 anni. L’inizio vero e proprio del cammino “gassoso” di Brescia Mobilità è però datato 2001, quando entravano in circolazione 36 autobus cng firmati Iveco. E dall’anno prossimo, a partire dalla prossima gara, i mezzi a gasolio verranno definitivamente mandati in pensione, e i 36 pionieri prenderanno il loro posto.

brescia mobilità autobus urbanway a metano iveco

 

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Napoli, la gestione del tpl rimane in capo ad Anm

Il trasporto pubblico di Napoli rimane in gestione della municipalizzata Anm. Questo il risultato dell’incontro in prefettura al quale hanno preso parte Regione Campania, Comune di Napoli e sindacati. Quindi, niente più gara all’orizzonte per l’affidamento dei servizi tpl, come era...
Tpl

Dalla Lombardia 650 milioni di euro per il tpl regionale, 426 a Milano

Seicento cinquanta milioni di euro per il trasporto pubblico locale della Lombardia, di cui la fetta di maggioranza all’Agenzia Tpl di Milano (che comprende anche Monza-Brianza, Lodi e Pavia) È quanto prevede una delibera approvata, nella giornata del 20 febbraio, dalla giunta regionale su pro...
Tpl