berlin-linien-bus

Deutsche Bahn esce dal mercato domestico dei bus. Il colosso ferroviario tedesco abbandona le sue attività su gomma a causa dell’elevata concorrenza generatasi in Germania a seguito dell’entrata nel mercato di FlixBus, che dalla liberalizzazione della lunga nel 2013 è passato da start-up a leader europeo. La decisione è stata presa dopo che la controllata Berlin Linien Bus ha archiviato perdite per 28 milioni di euro, a fronte di 12,5 milioni di ricavi. Le linee di Berlin Linien cesseranno di esistere, ad eccezione di alcune che saranno cedute a IC Bus, il servizio di trasporto passeggeri su autobus di Deutsche Bahn per le lunghe distanze su tratte internazionali. Ritirandosi dal mercato, DB lascia di fatto in mano il servizio domestico a FlixBus che avrà un controllo del 90% delle quote di mercato in Germania, oltre alla presenza a livello internazionale, in crescita dopo l’acquisizione di Postbus e delle attività di Megabus.

Articoli correlati

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...

È in partenza la linea blu della metro di Milano

La linea 4 di Milano domani inizia la sua corsa. Sabato 26 novembre viene infatti inaugurata la prima tratta della linea blu, da Linate Aeroporto a piazzale Dateo, nella zona est della città. La tratta Dateo-San Babila, con due stazioni,  sarà inaugurata presumibilmente nella primavera 2023 mentre l...