«Van Hool rimane determinata nel perseguire un futuro sostenibile per l’azienda. Nell’ambito delle procedure in corso presso il Tribunale delle Imprese di Mechelen, Van Hool si prenderà una settimana in più per salvaguardare la possibilità di una rapida ripartenza», fa sapere l’azienda stessa con un comunicato stampa.

Una nota diramata che non dissipa (anzi) i dubbi sul futuro aziendale e sul destino dei suoi lavoratori, obbligati ad aspettare altri sette giorni per conoscere il proprio futuro, in bilico tra il fallimento o, si spera, un nuovo corso, con al timone una nuova proprietà o il rilancio aziendale sempre sotto la famiglia Van Hool, grazie a un Recovery Plan messo a punto dal manager di crisi Marc Zwaaneveld, che come vi abbiamo raccontato negli scorsi giorni non ha speso parole al miele verso i Van Hool…

Potrebbe interessarti

Ma una faida familiare che si trascina da anni ha complicato e ostacolato questa possibile soluzione: «La disputa ereditaria tra gli azionisti e la famiglia Van Hool si è rivelata impossibile da risolvere», ha dichiarato oggi la società stessa. Nel comunicato stampa odierno, Van Hool ha annunciato anche che i colloqui con i  potenziali acquirenti per esplorare un possibile rilancio stanno «procedendo in modo costruttivo e in una buona atmosfera, con attenzione a tutte le parti interessate».

Chi sono i possibili acquirenti di Van Hool

E i potenziali acquirenti non sarebbero più due, bensì quattro: oltre a Vdl e Dumarey, ci sarebbero anche produttore tedesco di rimorchi e semirimorchi Schmitz Cargobull, che proprio insieme all’olandese Vdl starebbe preparando un’offerta di acquisto. I tedeschi hanno messo gli occhi sulla divisione veicoli industriali e Vdl sarebbe interessata alla divisione autobus.

Potrebbe interessarti

L’asse tedesco-olandese starebbe valutando la possibilità di spostare (almeno in parte) la produzione di Van Hool da Koningshooikt alla Macedonia settentrionale. Si tratta di una misura che la stessa dirigenza di Van Hool aveva incluso nel piano di emergenza per salvare l’azienda dal fallimento.

Potrebbe interessarti

Anche l’imprenditore Guido Dumarey (Gruppo Dumarey) ha espresso interesse a rilevare Van Hool, mantenendo la produzione a Koningshooikt e promettendo che 1.800 persone non perderanno il posto di lavoro.

Il nome del quarto candidato acquirente, infine, non è stato reso noto.

Seguiranno nuovi aggiornamenti…

In primo piano

E7S e non solo: le soluzioni di mobilità urbana sostenibile di Yutong

Con lo sviluppo continuo delle città e l’aumento della popolazione, il traffico urbano affronta sfide senza precedenti. Lo sviluppo rapido della tecnologia ci offre opportunità per ripensare il futuro dei servizi di trasporto cittadino. Le città hanno bisogno di soluzioni di mobilità più intelligent...

Articoli correlati

Il primo trimestre 2024 di Daimler Truck: bus&coach +1%, BEV +183%

Daimler Truck ha venduto 108.911 autocarri e autobus nel primo trimestre del 2024, un calo in linea con la prevista normalizzazione dei mercati rispetto al primo trimestre dell’anno precedente (Q1 2023: 125.172). Il segmento Trucks North America ha venduto 46.220 unità (1° trimestre 2023: 48.8...