Riorganizzazione delle linee a Pavia e provincia e migliorie ai collegamenti con Milano. Autoguidovie ha introdotto la nuova linea 194, che da Landriano arriverà all’hub di interscambio Romolo FS/M2, in cui convergono treni e metropolitana, ed effettuato una divisione tra linee dirette e locali che uniscono la città di Pavia e il capoluogo meneghino. Sono stati aggiornati anche tutti gli orari in base ai tempi di percorrenza effettivi, così da rendere maggiormente fruibile il servizio dai propri clienti e facilitarli nella pianificazione dei loro spostamenti.

Le “nuove” linee Autoguidovie

A partire da lunedì 6 marzo verranno attuate alcune modifiche alla rete di linee extraurbane sull’asse SP 412 Val Tidone: la linea 94 (finora Pavia-Landriano-Milano Romolo) sarà limitata alla tratta Pavia-Landriano e la linea 155 (finora Belgioioso-Landriano-Milano Famagosta) si muoverà esclusivamente nella tratta Belgioioso-Landriano. La prosecuzione da/per Milano sarà quindi garantita dall’introduzione della nuova linea 194 Landriano-Milano Romolo FS/M2, che accoglierà anche passeggeri e pendolari della linea 97 Pieve Porto Morone-Landriano, effettuando corse a frequenza dirette (che saltano solamente le fermate nel comune di Locate e nel comune di Opera, ad eccezione della fermata Opera Noverasco – SS412, 1) e locali. I passeggeri delle linee 94, 97, 155 avranno comunque la possibilità di raggiungere Milano senza dover effettuare alcun cambio di mezzo: rimarranno a bordo dello stesso autobus. Cambierà di fatto soltanto il codice della linea a Landriano.

L’attivazione della linea 194 in questa porzione di territorio avrà delle ricadute positive in termini di mobilità: una frequenza di passaggio regolare e un incremento del numero di corse “dirette” negli orari di punta da/per Milano, che avranno come capolinea o partenza Milano Romolo FS/M2, importante punto di interscambio con altri mezzi di trasporto.

Alla luce delle modifiche della rete, Autoguidovie aggiornerà tutti gli orari sulla base dei tempi di percorrenza – secondo i dati AVM (Automatic Vehicle Monitoring) – anche con la creazione di quadri orari integrati tra le linee 94, 97, 155, 194, in modo tale da fornire indicazioni complete e chiare alle persone, le quali riusciranno a gestire con maggiore precisione i propri spostamenti e a sincronizzarsi con i passaggi degli autobus.

Ancora nell’ottica di facilitare l’accesso alle informazioni e renderle più chiare, con il fine ultimo di accrescere l’appetibilità della linea diretta e valorizzare i collegamenti già presenti tra la città di Pavia e Milano, a partire sempre dal 6 marzo, la 175 verrà divisa in due. Le corse locali saranno trasferite su un nuovo codice linea, il 176, mentre quelle dirette si identificheranno con il 175.

«Queste novità riflettono la volontà di Autoguidovie di soddisfare i bisogni di mobilità delle persone che si muovono tra il pavese e il milanese e viceversa, e ci consentono di proseguire la nostra missione che incentiva l’uso del mezzo pubblico rispetto a quello privato, mediante l’erogazione di servizi sempre più qualitativi, tecnologicamente integrati e rispettosi dell’ambiente, grazie a una flotta di veicoli tra le più moderne in Italia», dichiara Oscar Petris, area manager Pavia.

Per gli orari in tempo reale e maggiori informazioni è possibile l’App Autoguidovie, disponibile gratuitamente per Android e IOS.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Dalla Lombardia 650 milioni di euro per il tpl regionale, 426 a Milano

Seicento cinquanta milioni di euro per il trasporto pubblico locale della Lombardia, di cui la fetta di maggioranza all’Agenzia Tpl di Milano (che comprende anche Monza-Brianza, Lodi e Pavia) È quanto prevede una delibera approvata, nella giornata del 20 febbraio, dalla giunta regionale su pro...
Tpl

Atac, c’è la gara per elettrificare i depositi degli autobus

Grottarossa, Portonaccio-bis, Tor Sapienza e Trastevere sono i depositi Atac che saranno elettrificati per la rimessa e la ricarica degli autobus a batteria che si riverseranno in massa per le strade di Roma nei prossimi mesi e anni. Recente la notizia della maxi commessa elettrica vinta da Iveco Bu...