Atm Milano ha siglato un nuovo ordine per autobus elettrici Solaris, andando a formalizzare un altro contratto attuativo previsto nell’accordo quadro per 250 veicoli firmato nel 2019. I primi due lotti, per 140 autobus elettrici Urbino in totale, sono già stati consegnati all’ombra della Madonnina.

Questa volta l’operatore ha ordinato 75 autobus elettrici Urbino 12 che, secondo il contratto, arriveranno sulle strade di Milano nella seconda metà del 2022.

Altri 75 autobus elettrici per ATM Milano

Gli autobus Urbino da 12 metri a trazione elettrica saranno dotati di batterie Solaris High Energy con una capacità nominale totale di quasi 400 kWh e saranno caricati per mezzo di un pantografo rovesciato.

L’accordo quadro per la fornitura di un massimale di 250 autobus elettrici per ATM Milano è uno dei più grandi contratti elettrici vinti da Solaris finora. L’operatore prevede di eliminare gradualmente gli autobus diesel entro la fine del 2030. Grazie a questo nuovo ordine da 75 autobus elettrici da 12 metri, Solaris sta di nuovo facendo la sua parte per contribuire alla rivoluzione della mobilità elettrica. Insieme ai 40 mezzi acquistati da ATM Milano nel 2019, che sono già stati consegnati, e ai 100 veicoli elettrici Urbino ordinati un anno dopo, si arriva a un totale di 215 unità. I veicoli commissionati quest’anno saranno consegnati al cliente nel 2° semestre del 2022.

L’interno dell’autobus ospiterà 75 persone. I veicoli saranno adattati alle esigenze delle persone con disabilità, vale a dire che avranno, tra l’altro, un vano funzionale per sedie a rotelle. Inoltre, per migliorare sia il comfort di viaggio che la sicurezza, gli autobus saranno dotati di una serie di soluzioni all’avanguardia come le porte di ricarica USB per i dispositivi mobili, un sistema di informazione per i passeggeri e un sistema di videosorveglianza.

Gli autisti avranno a disposizione una serie di soluzioni innovative, come ad esempio Mobileye Shield+, un sistema che utilizza avvisi sonori e visivi per avvisare il conducente di eventuali oggetti rilevati nell’angolo morto del veicolo.

“L’opportunità di fornire ad ATM Milano, che è un cliente particolarmente esigente, i nostri autobus elettrici all’avanguardia, ci rende estremamente orgogliosi e ci dà un’immensa soddisfazione. Si tratta anche, per noi, di una grande responsabilità in quanto ci viene affidato il compito di servire i passeggeri che utilizzano il trasporto pubblico a Milano”, ha dichiarato Alberto Fiore, Amministratore Delegato di Solaris Italia.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Industria Italia Autobus consegna 8 Citymood 12e a SUN Novara

In attesa di conoscere meglio il proprio destino societario, Industria Italiana Autobus continua a consegnare il suo Citymood 12e. Infatti, dopo aver fornito a fine dicembre i primi quattro elettrici di sempre ad ATVO (Azienda Trasporti Veneto Orientale), nei giorni scorsi è stata ultimata la conseg...

Potenza, bus con studenti finisce fuori strada

Incidente lungo la provinciale 83, alla periferia di Baragiano, in provincia di Potenza, dove un autobus con a bordo studenti è finito fuori strada per evitare lo scontro frontale con un automobile. L’autista ha sterzato per scongiurare il frontale, uscendo dalla carreggiata e ribaltandosi su ...