ATB Bergamo, gruppo bergamasco di trasporto pubblico e mobilità, si è aggiudicato con il progetto della Linea C un riconoscimento nella categoria “Mobilità Sostenibile” della nona edizione del Premio Sviluppo Sostenibile 2017. Giudicata come un’innovativa linea di trasporto pubblico, totalmente elettrica alimentata da batterie, la Linea C vince per le sue caratteristiche più green e sostenibili: 12 autobus elettrici di ultima generazione, alimentati da un sistema di ricarica con tecnologia plug-in, che viaggeranno lungo un percorso in parte preferenziale, tangenziale al centro, in collegamento con i quartieri e in connessione con gli altri sistemi di mobilità.

Atb Bergamo, premio a Ecomondo

Il Premio Sviluppo sostenibile 2017, promosso dalla Fondazione Sviluppo Sostenibile – presieduta dall’ex Ministro per l’Ambiente Edo Ronchi – e da Ecomondo, attribuisce un premio a quelle aziende che hanno saputo coniugare qualità ambientale e competitività industriale, distinguendosi in particolare per attività e impianti che producano rilevanti benefici ambientali, abbiano un contenuto innovativo, positivi effetti economici e occupazionali ed un potenziale di diffusione.

Atb Bergamo sul podio

Sul podio principale tre aziende leader si aggiudicano i primi premi dei settori in concorso – 3C Filati Srl (Prato) Economia circolare, Consorzio di Bonifica Acque Risorgive (Venezia) Tutela e gestione delle acque, Enel Spa (Roma) Mobilità sostenibile. Accanto ai primi premi, altre 9 aziende per settore, sono risultate le migliori nella loro categoria. Per la “Mobilità Sostenibile”, oltre ad ATB Bergamo, un riconoscimento va anche a Brescia Mobilità S.p.A, CS Group Spa – Share’ngo, eCooltra Scootersharing Italia S.r.l, Grendi Trasporti Marittimi S.p.A, H2 South Tyrol by IIT- Istituto per Innovazioni, Jojob, LC3 Trasporti, Trenitalia S.p.A. La cerimonia di premiazione avverrà a Rimini il 9 novembre prossimo nell’ambito di Ecomondo, la 21° Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile.

Atb Bergamo punta sull’elettrico

L’Atb Servizi di Bergamo, come avevamo già scritto, ha aggiudicato alla Solaris la fornitura di 12 autobus elettrici e dei relativi impianti di ricarica. L’Azienda, leader nel settore, ha presentato un’offerta tecnico – economica e il progetto complessivo del sistema elettrico, comprensivo delle caratteristiche tecniche dei veicoli, degli impianti e delle stazioni di ricarica delle batterie, previste nel deposito ATB. I nuovi mezzi elettrici, che integrano la flotta di ATB Servizi attualmente composta da 148 bus, di cui 52 a metano e 96 a gasolio, nei giorni scorsi sono stati testati lungo il percorso della nuova linea C.

Atb con gli autobus Solaris

Gli autobus sono dotati di 3 porte e pianale ribassato; alimentazione full electric e autonomia di carica giornaliera pari a circa 180 km garantita da un set di batterie da 240 kWh e da un sistema di ricarica con tecnologia plug-in per cicli completi durante le soste in deposito. Queste caratteristiche, unite alle performance in accelerazione, sulla distanza di fermata, vibrazioni e livelli di emissioni sonore, hanno permesso a questo autobus di vincere il titolo europeo di Bus of the Year 2017 attribuito dall’ACE (Association of Commercial Vehicle Editors).

Atb, investimento di 6,5 milioni di euro

L’investimento per l’acquisto dei 12 autobus elettrici e degli impianti di ricarica è pari ad oltre 6,5 milioni di euro, una spesa sostenuta in gran parte da ATB; ad oggi è previsto un contributo di circa 1,3 milioni di euro da parte dell’Assessorato alle Infrastrutture di Regione Lombardia.

Articoli correlati

Un nuovo Iveco Crossway per il tpl di Loano

Tpl Linea ha dato il benvenuto al nuovo Iveco Crossway che va così ad arricchire e ringiovanire la flotta. I 10,5 metri del Classe II rappresenta infatti un altro tassello nel rinnovo e nella modernizzazione dei bus in circolazione per il servizio di trasporto pubblico locale nel savonese. Per l’ope...

Bergamo, il piano di efficienza energetica per le infrastrutture del tpl

Un Pal per il tpl. Il Comune di Bergamo, infatti, ha lanciato nei mesi scorsi un Piano di azione locale per affrontare le problematiche (e le opportunità) dell’elettrificazione e dell’integrazione delle fonti rinnovabili nelle infrastrutture del trasporto pubblico locale in città. Obiett...
Tpl

Mezzi gratis per gli studenti? Regione Lombardia dice no

Niente mezzi gratis per studenti e studentesse della Lombardia perché la maggioranza in consiglio regionale ha bocciato una mozione (presentata dalla minoranza capeggiata dal Partito Democratico) che voleva introdurre la gratuità dei mezzi di trasporto pubblico per gli studenti di ogni ordine e grad...