30 nuovi bus corti per il tpl in arrivo per Atac, che prosegue nel processo di rinnovamento della flotta. Si tratta di autobus Iveco-Indcar che entreranno in servizio per migliorare i collegamenti tra zona Portuense, Grottarossa e la stazione Trastevere.

Atac, nuovi bus per il tpl: potenziati i collegamenti

La sindaca di Roma Virginia Raggi, insieme al vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese, ha presentato alcuni dei 30 nuovi bus Atac per il tpl che entreranno in servizio in città in zona Portuense.

I bus Iveco-Indcar sono le ultime vetture corte arrivate nel deposito di Magliana, che sostituiscono i bus precedentemente noleggiati da Atac nel 2019. Saranno utilizzati anche per i collegamenti con il polo ospedaliero del Bambino Gesù e di Sant’Andrea e con i quartieri di Trullo e Massimina-Casal Lumbroso.

Il commento dell’amministrazione

L’adozione di Atac di nuovi bus corti per il tpl fa parte di un processo di risanamento e rilancio del servizio di trasporto pubblico.

Questi mezzi sono importantissimi per molte zone della nostra città dove i bus di lunghezza standard non possono operare. Grazie a questa nuova fornitura, curata da un partner storico della Capitale, Romana Diesel, possiamo sostituire i bus presi a noleggio e garantire un miglioramento strutturale su molte linee strategiche“, dichiara la sindaca di Roma, Virginia Raggi .

Era dal 2006 che non si facevano acquisti di vetture ‘corte’ per la flotta Atac. Presto saranno in esercizio anche i 100 bus ibridi acquistati dall’azienda in autofinanziamento e altri 82 mezzi ordinati da Roma Capitale su piattaforma Consip. Così saranno oltre 900 i bus messi su strada da inizio mandato. Risultati concreti e visibili nell’ambito del piano di risanamento e rilancio del servizio di trasporto pubblico locale“, aggiunge il vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.

In primo piano

Articoli correlati

Gianpiero Strisciuglio, AD di RFI, è il nuovo Presidente di Agens

Cambio ai vertici di Agens: Gianpiero Strisciuglio, già AD e DG di RFI, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS, è il nuovo Presidente dell’associazione del trasporto pubblico di Confindustria alla quale aderiscono, oltre al Gruppo Ferrovie dello Stato, le principali aziende del...
Tpl

Autonomia differenziata, Biscotti (ANAV): “Preservare il FNT”

“Nell’attuale assetto istituzionale lo Stato mantiene primarie funzioni nella materia del trasporto pubblico locale e regionale che occorre preservare anche in un eventuale sistema di maggiore autonomia decisionale per le Regioni”. Nicola Biscotti, Presidente ANAV, l’Associazione del trasporto pubbl...
Tpl