Atac ha pubblicato la gara tanto attesa. Si tratta di un tender suddiviso in tre diversi lotti per un totale di 411 autobus elettrici, in particolare 396 da 12 metri e 15 full electric da 18 metri. L’appalto è finanziato in parte con fondi di bilancio Atac e in parte con il NextGenerationEU. Valore stimato per l’operazione? 368,58 milioni di euro. Mentre il termine di presentazione delle offerte è stato fissato per le ore 12:00 del giorno 18  settembre prossimo.

Atac, autobus elettrici da 12 e 18 metri

Il Lotto numero uno (luogo principale di esecuzione: Trastevere, Portonaccio e Tor Sapienza) presenta un importo posto a base di 149,485 milioni di euro: 101 dei quali per la fornitura dei 202 autobus da 12 metri, 40,4 per il servizio di full service, 8 per l’opzione di un eventuale chilometraggio aggiuntivo annuo e 5,2 milioni per gli oneri della sicurezza.

Autobus elettrici per Atac

Per il Lotto 2, invece, l’importo base di gara è pari ad 143,564 milioni di euro: 97 per la fornitura di 194 autobus da 12 metri e 38 per il full service manutentivo. Il resto per i chilometri aggiunti e sicurezza. A chiudere il Lotto 3 da 14,102 milioni di euro dei quali 10 dei quali per l’acquisto di 15 autobus da 18 metri e la restante parte per il full service e servizi aggiuntivi

Potranno parteciparvi tutti i costruttori? Sì, a condizione che presentino un fatturato non inferiore a 150 milioni di euro per il lotto numero uno, 140 per il lotto n. 2 e 14 milioni per il lotto n. 3.

In primo piano

Articoli correlati

Gianpiero Strisciuglio, AD di RFI, è il nuovo Presidente di Agens

Cambio ai vertici di Agens: Gianpiero Strisciuglio, già AD e DG di RFI, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS, è il nuovo Presidente dell’associazione del trasporto pubblico di Confindustria alla quale aderiscono, oltre al Gruppo Ferrovie dello Stato, le principali aziende del...
Tpl