È Udine la prima città italiana che può vantare l’introduzione dei bus CNG per il proprio tpl extraurbano. Si tratta di 5 Iveco Crossway 12m a pianale rialzato e ad alto risparmio energetico, fino ad ora utilizzati per il solo servizio urbano/suburbano. Per l’acquisto dei veicoli sono stati investiti circa 1,3 milioni di euro finanziati da Arriva Italia. Ulteriori 9 autobus sono previsti già nel 2021: l’obiettivo è di raggiungere nei prossimi anni il raddoppio della flotta.

Arriva Italia, bus Iveco CNG a Udine

Arriva Italia ha scelto Iveco per l’ampliamento della flotta di Udine, per via della sua esperienza di costruttore di autobus a CNG. Gli autobus con motori a gas naturale sono più silenziosi e non emettono polveri sottili, assicurando un’aria più pulita e una mobilità a minore impronta di carbonio.

I veicoli CNG sono riconosciuti sia a livello europeo sia locale come una valida soluzione per il rinnovo ecologico delle flotte e l’impiego nelle zone a basse emissioni inquinanti. La mobilità a gas naturale azzera quasi del tutto le emissioni di particolato e di NOx (ossido di azoto), e riduce l’inquinamento acustico (fino a -3dB). Utilizzando il biometano, è possibile ridurre le emissioni di CO2 di oltre il 95%.

Il commento

Trasporto pubblico locale e sostenibilità sono due concetti che non possono più esistere singolarmente ma vanno ormai di pari passo. – dichiara Angelo Costa, AD di Arriva Italia – Dopo l’introduzione dei bus elettrici in altre città, come abbiamo fatto per esempio nel sistema urbano di Cremona, partiamo adesso con 5 nuovi autobus a CNG nel trasporto extraurbano di Udine, diventando così i pionieri dell’utilizzo del gas naturale nell’extraurbano. Un’operazione che sicuramente ci riempie di orgoglio e che fa parte di un lungo processo di rinnovo delle flotte in nome della decarbonizzazione: basti pensare che questi 5 nuovi mezzi eviteranno un consumo annuo di gasolio di 100.000 litri, che diventano un milione se rapportati all’intera durata del contratto decennale. La disponibilità di questa soluzione tecnologica per il trasporto extraurbano ci consente di pianificare a medio termine un raddoppio della flotta alimentata a gas naturale. Questa operazione si colloca perfettamente nell’ambito del protocollo d’intesa siglato tra Regione Friuli-Venezia Giulia e Snam al fine di avviare una collaborazione finalizzata a promuovere la transizione energetica sul territorio regionale e favorire la mobilità sostenibile”.

Giorgio ZinoIVECO BUS Business Director Italy & Greece Market, ha dichiarato: “I nuovi autobus a gas naturale attivi sull’extraurbano di Udine sono motivo d’orgoglio per IVECO BUS, fortemente impegnata nel garantire veicoli performanti in grado di coniugare comfort, design e sostenibilità sia economica sia ambientale e siamo contenti che primo cliente sia Arriva, un partner storico che tirerà le fila di questa nuova tendenza. Ormai la tecnologia di veicoli a gas permette di ottenere ottime performance e costi di esercizio completamente equiparabili al diesel, in aggiunta agli innegabili vantaggi dal punto di vista della sostenibilità ambientale”.

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Téléo, nasce a Tolosa la più estesa cabinovia urbana d’Europa

Scavalca una collina, oltrepassa la tangenziale e il fiume Garonna, collega l’università Paul-Sabatier all’istituto di ricerca Oncopole, attraverso il centro ospedaliero di Rangueil, il tutto trasportando ottomila viaggiatori al giorno. A percorrere lo stesso tratto di tre chilometri, un...
Tpl

Veneto, ecco Garda Link: treno più bus da Verona al Lago

Un unico biglietto, acquistabile dal portale di Trenitalia, consente di arrivare in treno alla stazione di Verona Porta Nuova e salire su uno degli autobus dell’azienda veronese Atv che ogni trenta minuti effettuano i collegamenti giornalieri con tutte le località turistiche della sponda orien...

Air Campania, la vendita dei biglietti ora anche nei centri Puntolis

Grazie all’accordo tra Unicocampania, Servizi in Rete 2001 srl e Air Campania arriva in tutte le tabaccherie Puntolis una nuova modalità di acquisto dei titoli di viaggio per il trasporto pubblico locale. Parte il 22 giugno, in via sperimentale sulle linee dell’operatore regionale campan...
Tpl