Nugo sbarca in Toscana offrendo la possibilità di acquistare il biglietto degli autobus Ataf direttamente via smartphone. La sperimentazione inizierà con dieci minibus, per poi man mano estendersi progressivamente al resto della flotta di tpl di Firenze. Il progetto Nugo Pass è il frutto di un accordo tra Nugo, la startup lanciata da Ferrovie dello stato, e il duo Busitalia – Ataf Gestioni, anch’esse controllate da Fs.

nugo

Fs e l’integrazione modale

L’integrazione modale, altresì definita “mobilità collettiva integrata door to door” è l’orizzonte della app Nugo. Lanciata ufficialmente il 15 giugno e pilastro dei progetti di espansione del gruppo Fs (anche se dal lancio ad oggi non se ne è sentito molto parlare…), offre la possibilità di acquistare in pochi passaggi soluzioni di viaggio integrate con un unico biglietto, scegliendo fra le modalità di trasporto condiviso: treni, metropolitane, autobus, traghetti, car e bike sharing, taxi, con la possibilità di prenotare anche la sosta dell’auto nei parcheggi delle stazioni ferroviarie. Dei progetti di Fs – Busitalia in ambito di integrazione modale si è parlato durante il 2018 in occasione della tappa fiorentina del Mobility Innovation Tour promosso da AUTOBUS con il Cifi.

Al biglietto ci pensa Nugo

In pratica utilizzando l’app Nugo da smartphone (aperta o in background) si può salire sul bus senza preoccuparsi di altro. Nugo Pass ti propone automaticamente di acquistare il biglietto elettronico urbano da 90 minuti al prezzo di un euro e 50 centesimi oppure, se lo si è già acquistato attraverso l’app nugo procede alla validazione. Il servizio sperimentale durerà circa sei mesi ed è già attivo su 10 minibus (che diventeranno 36 entro gennaio 2019) utilizzati sulle linee del centro storico C1, C2, C3 e C4. I bus saranno riconoscibili da degli adesivi. Con l’app Nugo, oltre ai biglietti urbani di Firenze, si possono acquistare quelli per i servizi di Busitalia: Volainbus (collegamento Firenze centro – Aeroporto Amerigo Vespucci) e The Mall (Firenze centro – Outlet The Mall).

Una app in crescita

“Abbiamo lanciato la nuova app Nugo a giugno di quest’anno – spiega Alessandro La Rocca, Direttore Generale di Nugo – sempre più aziende sono diventate partner e sempre più clienti utilizzano nugo quotidianamente per organizzare ed acquistare i propri viaggi. Il nostro dogma è incrementare sempre più l’app con applicazioni innovative con lo scopo di migliorare la user experience; in tal senso abbiamo avviato la sperimentazione di questo nuovo servizio (nugo pass) per l’acquisto e la validazione automatica del biglietto urbano di Firenze”.

In primo piano

Articoli correlati

Pnrr: Mobility as a Service, bando per altre tre citta’

E’ stato pubblicato un nuovo Avviso Pubblico per la sperimentazione dei servizi Mobility as a Service (MaaS), un nuovo concetto di mobilita’ innovativa che permette ai cittadini di usufruire di diversi mezzi di trasporto, Pubblico e privato, attraverso una App con cui possano pianificare...

Volvo lancia Volvo Connect: nuova piattaforma per i servizi digitali

Volvo Connect, lanciato ieri 28 aprile 2022, è il nuovo portale clienti di Volvo Buses dove operatori e proprietari possono accedere ai servizi digitali. Obiettivo: aumentare i tempi di attività e la produttività, oltre che il livello di sicurezza. Volvo Buses lancia Volvo Connect In Volvo Connect t...

Torino candidata per il progetto MaaS4Italy

Torino si candida ad essere una delle prime 3 citta’ italiane a realizzare il progetto ministeriale MaaS4Italy, per il quale sono stati stanziati oltre 40 milioni nell’ambito del Pnrr per sviluppare sistemi destinati a integrare i dati della mobilita’ con quelli dei servizi e del t...