Alla fine di marzo, MAN Truck & Bus ha consegnato alla Kölner Verkehrs-Betriebe di Colonia il primo autobus articolato full electric: un Lion’s City 18 E a zero emissioni. La prossima destinazione per l’e-bus è Barcellona.

L’articolato full electric MAN per la mobilità sostenibile a Colonia

Un MAN Lion’s City 18 E, articolato full electric a zero emissioni di MAN, è ora operativo a Colonia sulla rotta 127, una delle linee più lunghe della rete di autobus KVB. “È il primo autobus articolato completamente elettrico che abbiamo consegnato a un cliente e ora sta mostrando cosa può fare sui servizi di linea KVB a Colonia. Questo è stato, ovviamente, anche qualcosa di speciale per noi“, afferma Rudi Kuchta, responsabile Business Unit Bus presso MAN Truck & Bus.

Siamo guidati da molti anni dai temi della protezione del clima, delle iniziative rispettose dell’ambiente e delle innovazioni. E abbiamo perseguito il più possibile una chiara strategia di riduzione delle emissioni. Ecco perché la mobilità elettrica è per noi il futuro. Siamo molto lieti di essere la prima azienda di trasporti a utilizzare il MAN Lion’s City 18 E sui servizi di linea e di poter provare il bus elettrico all’avanguardia“, afferma Stefanie Haaks, presidente di KVB.

La rete di autobus di Colonia copre quasi 600 km, con oltre 330 veicoli e 750 fermate. La Kölner Verkehrs-Betriebe AG (KVB) prevede di convertire tutte le linee in esercizio elettrico entro il 2030.

L’articolato full electric MAN sarà presto operativo anche a Barcellona. “I veicoli per Colonia e Barcellona fanno parte di una prova sul campo. Lavorando insieme alle società di trasporto, miriamo a raccogliere una vasta esperienza, che verrà poi utilizzata per migliorare continuamente i nostri autobus urbani“, afferma Kuchta.

Inizia la produzione in serie del MAN Lion’s City 18 E

Proprio ad aprile 2021 inizia la produzione in serie del MAN Lion’s City 18 E, nello stabilimento polacco di MAN a Starachowice. Il Lion’s City 12 E è già in produzione in serie nella versione singola dall’ottobre 2020. “L’obiettivo era ed è quello di integrare completamente la produzione in serie dei nostri autobus urbani elettrici con la produzione di tipi di autobus urbani convenzionali insieme in un’unica produzione. E ci siamo riusciti“, spiega Rudi Kuchta.

Per integrare la produzione è stato necessario un grande lavoro di organizzazione, poiché il 30-40% della scocca dell’e-bus è diverso da quello della sua controparte convenzionale, oltre ai componenti specifici per la trasmissione elettrica e alle batterie. Prima di iniziare la produzione è stato dunque necessario acquistare nuovi sistemi o aggiornare quelli esistenti, riprogettare i processi e formare i dipendenti.

I primi modelli dell’articolato full electric di MAN prodotti a Starachowice andranno a Norimberga. Attualmente è poi in programma un altro ordine da parte di Gamla Uppsala Buss AB (GUB) per la città di Uppsala, che ha ordinato 12 autobus articolati elettrici da MAN Truck & Bus.

In primo piano

Indcar Mobi, l’urbano a gas ha un’autonomia al top

Quello della transizione energetica è il tema centrale su cui ruotano presente e futuro del settore del trasporto pubblico, e non solo. La graduale messa al bando delle soluzioni diesel apre infatti a nuovi scenari. E se le soluzioni elettriche non hanno ancora fatto breccia, le motorizzazioni a gas...

VDL Italia: nuovo team commerciale e la ripartenza del turismo

La tempesta Covid, il focus sulla sicurezza, le iniziative per i clienti travolti dalla crisi. E ora, il mercato che riparte e i Classe III che tornano finalmente a solcare le autostrade del Belpaese. VDL Italia si presenta al rilancio del mercato turistico forte di una gamma che ha già dimostrato i...

Giorgio Zino, presente e futuro di Iveco Bus

Post pandemia, investimenti e sguardo al domani. La transizione elettrica? Ha frenato, ma sta ripartendo. La produzione? È tornata a livelli pre Covid. Abbiamo incontrato Giorgio Zino, Business Director Italy and Greece Iveco Bus che ci ha tratteggiato il presente e il futuro del gruppo. Giorgio Zin...

Cloud-based e multicanale. La bigliettazione secondo Praticko

Le nuove tecnologie sono la principale chiave per migliorare la competitività e uscire dalla crisi. Al centro dei cambiamenti c’è il Cloud, considerato come lo strumento abilitante per eccellenza per progetti di digital transformation che, per propria natura, necessitano di praticità, flessibilità e...

Articoli correlati