Alla fine di marzo, MAN Truck & Bus ha consegnato alla Kölner Verkehrs-Betriebe di Colonia il primo autobus articolato full electric: un Lion’s City 18 E a zero emissioni. La prossima destinazione per l’e-bus è Barcellona.

L’articolato full electric MAN per la mobilità sostenibile a Colonia

Un MAN Lion’s City 18 E, articolato full electric a zero emissioni di MAN, è ora operativo a Colonia sulla rotta 127, una delle linee più lunghe della rete di autobus KVB. “È il primo autobus articolato completamente elettrico che abbiamo consegnato a un cliente e ora sta mostrando cosa può fare sui servizi di linea KVB a Colonia. Questo è stato, ovviamente, anche qualcosa di speciale per noi“, afferma Rudi Kuchta, responsabile Business Unit Bus presso MAN Truck & Bus.

Siamo guidati da molti anni dai temi della protezione del clima, delle iniziative rispettose dell’ambiente e delle innovazioni. E abbiamo perseguito il più possibile una chiara strategia di riduzione delle emissioni. Ecco perché la mobilità elettrica è per noi il futuro. Siamo molto lieti di essere la prima azienda di trasporti a utilizzare il MAN Lion’s City 18 E sui servizi di linea e di poter provare il bus elettrico all’avanguardia“, afferma Stefanie Haaks, presidente di KVB.

La rete di autobus di Colonia copre quasi 600 km, con oltre 330 veicoli e 750 fermate. La Kölner Verkehrs-Betriebe AG (KVB) prevede di convertire tutte le linee in esercizio elettrico entro il 2030.

L’articolato full electric MAN sarà presto operativo anche a Barcellona. “I veicoli per Colonia e Barcellona fanno parte di una prova sul campo. Lavorando insieme alle società di trasporto, miriamo a raccogliere una vasta esperienza, che verrà poi utilizzata per migliorare continuamente i nostri autobus urbani“, afferma Kuchta.

Inizia la produzione in serie del MAN Lion’s City 18 E

Proprio ad aprile 2021 inizia la produzione in serie del MAN Lion’s City 18 E, nello stabilimento polacco di MAN a Starachowice. Il Lion’s City 12 E è già in produzione in serie nella versione singola dall’ottobre 2020. “L’obiettivo era ed è quello di integrare completamente la produzione in serie dei nostri autobus urbani elettrici con la produzione di tipi di autobus urbani convenzionali insieme in un’unica produzione. E ci siamo riusciti“, spiega Rudi Kuchta.

Per integrare la produzione è stato necessario un grande lavoro di organizzazione, poiché il 30-40% della scocca dell’e-bus è diverso da quello della sua controparte convenzionale, oltre ai componenti specifici per la trasmissione elettrica e alle batterie. Prima di iniziare la produzione è stato dunque necessario acquistare nuovi sistemi o aggiornare quelli esistenti, riprogettare i processi e formare i dipendenti.

I primi modelli dell’articolato full electric di MAN prodotti a Starachowice andranno a Norimberga. Attualmente è poi in programma un altro ordine da parte di Gamla Uppsala Buss AB (GUB) per la città di Uppsala, che ha ordinato 12 autobus articolati elettrici da MAN Truck & Bus.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati