Il 2019 sarà l’anno del debutto degli ebus sulle strade di Lillehammer, in Norvegia. Volvo Buses ha recentemente incassato un ordine da due 7900 Electric, da parte dell’azienda pubblica Opplandstrafikk. I veicoli entreranno nella flotta dell’operatore Unibuss, che gestisce il servizio pubblico sul territorio.

ebus volvovolvo buses electric bus

Unibuss ed autobus elettrici

La stessa Unibuss ha recentemente formulato un ordine da 40 Citea elettrici, di cui 30 articolati e 10 dodici metri. Mezzi che serviranno la regione della capitale Oslo. A Lillehammer, invece, cittadina della municipalità di Oppland (che ha l’obiettivo di raggiungere l’impatto zero sull’ambiente entro il 2025) gli ebus avranno il marchio Volvo sulla calandra. I mezzi saranno testati per ben due anni su quattro tragitti cittadini. Saranno consegnati nel secondo quadrimestre del 2019. Particolarmente interessante il sistema di acquisto: Volvo garantirà manutenzione e batterie a un costo fisso mensile. La ricarica avverrà nottetempo, nel deposito, tramite una stazione di ricarica Ccs da 150 kW. La stazione di ricarica sarà fornita da Abb.

Volvo Buses, ebus per il nord

Oltre a Lillehammer, le città norvegesi Drammen e Trondheim hanno scommesso sugli ebus Volvo. L’ordine di Trondheim per 25 Volvo 7900 Electric (a cui si aggiungono altri 10 elettrici firmati Heuliez) rappresenta per ora il più ampio ordine di ebus Volvo mai siglato. A caratterizzare tale progetto vi è anche il fatto che rappresenta uno dei primi progetti mondiali in cui autobus completamente elettrici di diversi produttori utilizzano la stessa infrastruttura di ricarica. Gli ebus di Goteborg circolano anche in Svezia, Gran Bretagna, Lussemburgo e Polonia. Il listino Volvo comprende anche veicoli ibridi. Finora, l’azienda ha venduto oltre 4mila autobus elettrificati.

ebus volvo

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Altas Novus City V7: (quasi) unico nel suo genere

Zhongtong, Altas, D’Auria. Questo il trio di brand dietro al Novus City V7, ultima novità del costruttore lituano presentata al Busworld di ottobre scorso e protagonista a inizio febbraio di un roadshow tra Trento e Bolzano curato dal dealer italiano di Altas, il gruppo D’Auria. Il modello è realizz...