La compagnia di trasporti Keolis ha ordinato a Volvo 22 unità del nuovo double decker, il 9700 DD da poco presentato in conferenza stampa. I nuovi autobus saranno utilizzati per il servizio di linea tra Göteborg e Borås da dicembre 2021.

volvo double decker

Volvo, il double decker per la Svezia

I 22 nuovi autobus ordinati da Keolis a Volvo sono i double decker del modello Volvo 9700 DD, l’ultimo arrivato nella gamma del costruttore svedese.

L’autobus, con caratteristiche premium, è disponibile in diverse varianti a seconda del servizio, espresso o turistico. Questo modello ha ricevuto un’accoglienza molto positiva nei paesi nordici e in Europa. A partire dagli operatori di trasporto, che ne hanno elogiato l’affidabilità e la possibilità di personalizzazione.

La richiesta di autobus rapidi comodi, sicuri e affidabili con un’elevata capacità e produttività è in crescita. Anche l’efficienza del carburante e la possibilità di utilizzare combustibili rinnovabili, come HVO e RME, stanno diventando sempre più importanti per molti operatori. Con la nostra gamma flessibile di prodotti e servizi, possiamo fornire una soluzione completa, di alta qualità e personalizzata che soddisfa estremamente bene le esigenze dei nostri clienti“, afferma Ulf Magnusson, Vicepresidente senior di Volvo Bus.

Il servizio ai viaggiatori

Keolis ha poi basato la sua scelta secondo il criterio del comfort dei passeggeri. “Volvo Buses soddisfa le elevate aspettative che sia noi che i nostri clienti abbiamo del trasporto pubblico moderno. Questa è una partnership in cui sia Keolis che Volvo faranno del loro meglio per offrire viaggi sicuri, puntuali e confortevoli tra Göteborg e Borås nei prossimi 10 anni”, afferma Karl Orton, Fleet Director di Keolis.

Il nuovo Volvo 9700 DD può ospitare fino a 96 passeggeri. Gli autobus sono dotati di Wi-Fi e ogni posto ha una porta USB. I telai sono prodotti nello stabilimento Volvo Buses di Borås e le carrozzerie sono costruite da Carrus Delta Oy in Finlandia.

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Tpl Linea approva il piano industriale

L’assemblea dei soci di Tpl Linea, azienda del trasporto pubblico locale in provincia di Savona, ha dato il via libera al Bilancio di esercizio 2021 che chiude in utile nonostante il periodo pandemico e ha approvato l’aggiornamento del Piano industriale, atto primario per procedere con l...

Anav: «Dai bus del tpl solo lo 0,5% delle emissioni»

Gli autobus impegnati nei servizi di tpl in Italia sono responsabili appena dello 0,5% delle emissioni climalteranti. Un dato forse sorprendente, in positivo, che è contenuto nello studio dedicato alla transizione energetica del tpl, condotto dal Politecnico di Milano, presentato in occasione del co...