image

Bisognerà attendere ancora qualche giorno per scoprire il futuro di due tra i più importanti marchi di autobus al mondo. Le prime indiscrezioni sulla possibile vendita di Scania e Man da parte del Gruppo Volkswagen risalgono orami allo scorso anno, ma nei giorni scorsi si sono fatte più insistenti, dando quasi per certa la cessione dei due marchi da parte del colosso tedesco. Dopo lo scandalo sul dieselgate, VW si è ritrovata a dover disporre di importanti risorse economiche per fronteggiare il richiamo dei veicoli coinvolti nella contraffazione dei sistemi di rilevamento delle emissioni e per le multe (e minacce di cause) da più parti del mondo. La necessità di liquidità potrebbe quindi portare il Gruppo a riprendere in mano l’ipotesi di vendere i marchi considerati meno strategici come Scania, Man e Ducati. Inizialmente scartata, l’ipotesi sarebbe ora tornata in auge e, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe finita all’ordine del giorno della prossima assemblea degli azionisti di Volkswagen, in programma per mercoledì 22 giungo. A decidere sul futuro ruolo del colosso tedesco nel segmento degli autobus ci sarà anche il CEO, Matthias Muller.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati