Durante lo sciopero di quattro ore da parte dei lavoratori di Amt, l’azienda di trasporto pubblico di Genova, Uber ha regalato una corsa gratis a coloro che dimostravano di avere con sé un biglietto dell’autobus o un abbonamento ai mezzi attivo. La decisione non è stata accolta però con entusiasmo dalle organizzazioni sindacali che avevano indetto lo sciopero, considerando “l’operazione messa in atto da Uber durante lo sciopero regionale del trasporto pubblico ligure lesiva nei loro confronti e del diritto costituzionale di sciopero”. Secondo i sindacati si tratterebbe di un’iniziativa volta solo a incrementare il potenziale numero di clienti che attualmente utilizzano il servizio di trasporto pubblico anziché quello privato, “a discapito dei lavoratori e delle aziende di trasporto pubblico e dei tassisti che svolgono un regolare servizio, pagando le tasse nel rispetto delle norme vigenti e con regolari licenze autorizzate dal Comune di Genova” hanno dichiarato i lavoratori di Amt. Secondo i dati forniti dalla società di San Francisco che offre servizio di noleggio auto con conducente, l’iniziativa ha invece incontrato il gradimento dei cittadini genovesi che hanno fatto registrare il doppio delle iscrizioni al servizio rispetto allo stesso giorno della settimana precedente oltre ad un incremento del 57% delle corse rispetto a martedì scorso e del 5% in più di utenti che hanno utilizzato il servizio per la prima volta.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...