7414180554_a0ef3f8cfb_z

UITP, l’Associazione internazionale del trasporto pubblico, e ECF, la Federazione europea dei ciclisti, hanno firmato un protocollo d’intesa per unire le proprie forze nello sviluppo di un trasporto urbano sostenibile. Le due realtà portano così avanti la loro collaborazione per incrementare la mobilità attiva in Europa e per sostenersi a vicenda nei rispettivi obiettivi di raddoppiare il trasporto in bicicletta e il trasporto pubblico. Una spinta su questo fronte significherebbe per l’Europa un 15% in più di spostamenti in bicicletta e un incremento della quota modale di TPL. Una mobilità sostenibile è sinonimo di città più vivibili e attrattive, crescita del verde e lotta ai cambiamenti climatici. L’accordo rappresenta un ulteriore passo in avanti nella mobilità pulita in vista della XXI Conferenza delle Parti dell’UNFCCC (Cop 21), come ricordato da Bernhard Ensink, Segretario Generale di ECF e da Alain Flausch, Segretario Generale di UITP, al momento della firma.

21396690222_b1630765bb_z

In primo piano

Rampini, Eltron e Hydron: quando il midibus (sostenibile) è flessibile

Una gamma da 8 metri, declinata nelle due tecnologie che stanno rivoluzionando il comparto del trasporto persone: Eltron e Hydron sono, rispettivamente, la risposta di Rampini alle sfide poste della transizione energetica in elettrico e a idrogeno.  Il costruttore italiano, da Passignano sul Tr...

Articoli correlati