TOMASSINI VICOLO

Gli autobus urbani derivati dal furgone stanno tornando di prepotenza. E il marchio Mercedes che resta saldamente sul podio grazie a un brand che è ormai sinonimo di qualità, grazie a una meccanica rodata. Pur partendo dalla stesso ‘scheletro’ i vari allestitori sembrano voler firmare e rendere ‘unici’ i propri modelli…

Il posto guida, separato posteriormente da una paretina vetrata, risente logicamente dell’impostazione Mercedes, della quale viene mantenuto praticamente tutto ed aggiunto quanto serve alla gestione degli allestimenti specifici. La centralina degli indicatori di percorso, per esempio, è montata in alto, i comandi delle porte e le spie dell’impianto di fermata prenotata a destra sono sotto al vano

L’urbano Tomassini, visto per la prima volta in occasione dell’Ibe 2014 è maneggevole come un’auto ma ha alle spalle tutta la solidità industriale di un mezzo chiamato a continui

ABBONATI SUBITO

Scopri di più

Leggi la prova completa sulla rivista Autobus
ABBONATI SUBITO
2018-11-23T14:45:07+00:002 Dicembre 2014|Categorie: IN PROVA|Tag: |