10 milioni investiti in autobus nuovi nel 2018 e uno studio per l’inserimento in flotta di autobus elettrici. Il 2019 vedrà l’arrivo di dieci autobus a metano e il 2020 scenderanno in strada altrettanti filobus a batteria, firmati Van Hool, in grado di muoversi in modalità full electric.

Giornata nazionale del filobus

Tra metano e filobus

La commessa per gli autobus a metano prevede un’opzione per l’aggiunta, ai primi 10, di ulteriori 30 mezzi. Per quanto riguarda i filobus, l’ordine può raggiungere quota 20. Focalizzandosi sui filobus, i nuovi arrivi sostituiranno i vecchi modelli in servizio sulla linea 1, consentendo maggiore flessibilità nell’organizzazione dei servizi e una migliore gestione delle tratte da percorrere, anche in presenza di cantieri o deviazioni. Il plus dei nuovi filobus è, infatti, la possibilità di viaggiare in autonomia lungo brevi tratti privi di infrastruttura aerea, potendo contare sulla trazione elettrica a zero emissioni.

Impiego di autobus elettrici allo studio

Tep Parma sta inoltre studiando nuove soluzioni tecnologiche che permettano di impiegare autobus elettrici sulla rete cittadina, spiega l’azienda in una nota stampa. Allo studio vi è, per l’appunto, la realizzazione di stazioni di ricarica multimodale al capolinea che, in aggiunta a quelle da predisporre presso il deposito per la ricarica notturna, consentirebbero di garantire l’autonomia delle vetture lungo tutto il percorso e per l’intera giornata, offrendo nel contempo opportunità di ricarica per altri veicoli elettrici (es. auto private) posteggiati presso lo stesso capolinea. Lo studio è sostenuto da un finanziamento dell’Unione Europea attraverso il progetto Low-Carb cui Tep partecipa insieme ad altri 10 partner di altrettante realtà comunitarie.

Il 5 aprile a Parma è la Giornata nazionale del filobus

A riconoscimento dell’impegno speso da TEP nello studio della mobilità elettrica e filoviaria, la città di Parma è stata scelta come sede per la prossima Giornata nazionale del Filobus 2019 promossa dall’associazione Man.tra. L’evento si terrà il prossimo 5 aprile presso il Palazzo del Governatore, alla presenza dei manager delle principali aziende di trasporto italiane.

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Téléo, nasce a Tolosa la più estesa cabinovia urbana d’Europa

Scavalca una collina, oltrepassa la tangenziale e il fiume Garonna, collega l’università Paul-Sabatier all’istituto di ricerca Oncopole, attraverso il centro ospedaliero di Rangueil, il tutto trasportando ottomila viaggiatori al giorno. A percorrere lo stesso tratto di tre chilometri, un...
Tpl

Veneto, ecco Garda Link: treno più bus da Verona al Lago

Un unico biglietto, acquistabile dal portale di Trenitalia, consente di arrivare in treno alla stazione di Verona Porta Nuova e salire su uno degli autobus dell’azienda veronese Atv che ogni trenta minuti effettuano i collegamenti giornalieri con tutte le località turistiche della sponda orien...

Air Campania, la vendita dei biglietti ora anche nei centri Puntolis

Grazie all’accordo tra Unicocampania, Servizi in Rete 2001 srl e Air Campania arriva in tutte le tabaccherie Puntolis una nuova modalità di acquisto dei titoli di viaggio per il trasporto pubblico locale. Parte il 22 giugno, in via sperimentale sulle linee dell’operatore regionale campan...
Tpl