FinalWcast-01

A fare il suo ingresso nella gamma prodotti di Temsa sarà il nuovo autobus elettrico, studiato per il circuito urbano, che verrà presentato durante UITP, in programma a Milano dall’8 al 10 giugno prossimo. Il bus si chiamerà MD9 ElectriCITY e, stando a quanto dichiarato dal Responsabile per il mercato italiano Dinçer Çelik, sarà alimentato completamente ad energia elettrica che accumulerà durante brevi ricariche lungo il percorso e ai capolinea. Guardando alle caratteristiche del bus, l’MD9 ElectriCITY utilizza batterie da 160kWh di potenza, sufficienti per percorrere 150 km in autonomia, e alimentazione con corrente continua da 100 kW in grado di supportare picchi fino a 200 kW. La batteria è inoltre divisa in due parti, una posizionata vicino all’esse anteriore e una vicino a quello posteriore, per distribuirne meglio il peso e offrire maggiore comfort a passeggeri e conducenti. Lo sterzo idraulico è inoltre collegato con il motore elettrico, permettendo un migliore controllo sul veicolo e risparmi energetici. Temsa ha investito negli ultimi quattro anni importanti risorse in ricerca e sviluppo da cui sono nati l’MD9 ElectriCITY e il nuovo LF 12 IBUS, uno smart bus cittadino che sarà presentato durante il Busworld 2015 che si terrà a Kortrijk, in Belgio, dal 16 al 21 ottobre.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...