TRANSEXPO-2016-Pierwsze-zdjecia-Urbino-10-5-3

Il piccolino di casa Solaris ha trovato i suoi primi acquirenti. Forte di 10,5 metri di lunghezza, l’ultima versione dell’Urbino è stata presentata lo scorso anno in occasione del Transexpo di Kielce. Recentemente sono stati ricevuti i primi ordini per la vendita di cinque modelli. Il veicolo è costruito sulla base dei medesimi moduli del dodecametrico (anche i pannelli laterali sono gli stessi), accorciati tra le prime porte e l’assale posteriore. La riduzione da 5.900 a 4.450 millimetri dell’interasse permette al “corto” polacco di guadagnare molti punti in maneggevolezza. Nessun cambiamento ha coinvolto, invece, le parti anteriore e posteriore.

Solaris punta sulla manovrabilità

new_solaris_urbino_10,5_interior

Non a caso, tra i primi due clienti figurano gli austriaci di Postbus, che ne hanno acquistati tre esemplari e se ne serviranno sui percorsi montuosi del Tirolo. Proprio i circuiti montani, così come i centri storici delle piccole città, sono l’habitat per i quali la nuova creatura del costruttore polacco è stata progettata. Il motore scelto è il Daf/Paccar MX-11 da 320 cavalli. 26 i posti a disposizione nell’allestimento, comprensivo di luci interne a led, aria condizionata e biglietteria automatica. Queste ultime tre specifiche figurano anche nella versione scelta dall’operatore polacco Komorniki Public Transport, che ha siglato un accordo per la fornitura di due Urbino 10,5 e sei Urbino 12. La motorizzazione richiesta per il 10,5 è il Cummins ISB6.7 250B da 252 cavalli. 23 le sedute. Naturalmente, entrambi i motori diesel rispettano la normativa Euro VI.

Postbus e Solaris: una lunga liason

Per quanto riguarda la compagnia austriaca, il rapporto con Solaris affonda le basi nel passato. L’acquisto del nuovo 10,5 fa parte di un accordo siglato nel 2015, in base al quale Postbus può ordinare fino a 288 autobus del costruttore polacco. Finora, ne sono stati consegnati 32. I modelli appena ordinati saranno consegnati tra febbraio e marzo.

In primo piano

Scania Citywide Lf Cng. Scoprilo in un video

Scania Citywide Lf Cng. Sostenibilità è il mantra del nostro presente e futuro. In un settore chiave come quello dei trasporti e del trasporto pubblico urbano, politica e industria stanno lavorando per una mobilità davvero sostenibile. Tra i player del settore che si stanno muovendo in questo solco ...

Articoli correlati

Mosca prevede di acquistare 500 autobus elettrici nel 2022

Mosca gestisce attualmente mille autobus elettrici pubblici su 66 linee di autobus. La città è ora considerata la più grande flotta di e-bus in Europa e in America. Quest’anno il governo di Mosca prevede di acquistare 500 autobus elettrici. La maggior parte di essi sarà comprata con i fondi de...
Tpl