Simet. La Puglia si avvicina al nord Italia: è già possibile, da oggi, prenotare viaggi sulle linee di pullman anche da 9 località pugliesi per raggiungere il nord Italia mentre il servizio sarà attivo a partire dal mese di luglio. Il gruppo Simet Bus Spa, presente sul mercato da oltre 70 anni nel settore della linea a lungo raggio, aggiunge così 300 nuovi collegamenti tra la Puglia e tutto il nord del Paese.

Simet, la parola al presidente

Il nostro obbiettivo – spiega Gerardo Smurra, presidente Simet Bus Spa – è continuare a crescere nella mobilità integrata su gomma ed essere presenti dove le infrastrutture non possono arrivare o sono carenti. Il nostro gruppo, insieme ad un’altra società del settore, l’Autoser­vizi Pasqualini di Verona, conta su una flotta di 100 veicoli. Di questi, il 75% euro VI, 195.000 km è la percorrenza media annua di un autobus, 217 il numero delle città servite dal 2019, 15 le città tedesche collegate dal gruppo e 397mila i passeggeri trasportati nel 2018 che contiamo di veder aumentare per l’anno prossimo”.

Simet, i nuovi collegamenti

I collegamenti giornalieri attivati in Puglia da Simet Bus Spa partiranno dalle località di Tricase, Casarano, Gallipoli, Nardò, Avetrana, Manduria, Taranto, Massafra e Mottola per arrivare agli hub di Modena e Bologna e da lì proseguire per tutte le altre destinazioni che fanno parte della rete Simet Bus Spa. Inoltre sarà possibile prendere un autobus diretto per Milano.

https://www.autobusweb.com/simet-attivo-da-oggi-il-servizio-bus-in-puglia-10-nuove-localita/

Una lunga storia italiana

Mio pa­dre – racconta Smurra – inaugurò la prima linea, la Cosenza-Napoli, il 25 maggio 1958. Un’iniziativa che all’epo­ca fu bollata dai più come ‘una pazzia’. Nel 1965 ab­biamo collegato Cosenza a Ro­ma e poi dal 1972 la nostra rete si è allargata sempre di più. L’autobus – conclude – si è affermato come mezzo di trasporto alternativo a treno e aereo. Sappiamo bene che oggi il mercato è molto concorrenziale e anche noi cerchiamo di stare al passo offrendo più promozioni possibili ma senza mai pregiudicare innanzitutto la sicurezza ed anche la qualità, alle quali siamo sempre molto attenti. Infatti i nostri autobus, costantemente sottoposti a controlli, hanno un’anzianità media di 3,7 anni.

Portale e ticket point

I documenti di viaggio sono disponibili anche attraverso il portale Simet o presso i tanti ticket point presenti su tutto il territorio italiano. Sul sito, inoltre, sono selezionabili tutte le Simet orari corse e gli orari pullman Simet. Da non dimenticare, poi, la possibilità, sempre navigando sul sito, di accedere ai Simet last minute.

Il comfort di viaggio

L’azienda della famiglia Smurra, che sino ad aprile faceva parte del Busitalia Simet (vedi Fast) dispone di autobus Euro VI, di wifi Simet, prese usb e prese elettriche nonché di toilette. La sicurezza è un altro tema fondamentale. In occasione del Mobility Innovation Tour di Milano del 18giugno scorso Daniele Smurra, direttore commerciale di Simet ha dichiarato che il gruppo ha «90 autobus, con una media di rinnovo di 12-15 autobus l’anno. Cerchiamo di stare sotto i 3 anni e mezzo di anzianità. I nostri autobus sono tutti Euro VI coi più nuovi sistemi di sicurezza. Garantiamo ai conducenti riposi superiori alla normativa».

https://www.autobusweb.com/viaggiare-in-autobus-una-sicurezza-parola-del-politecnico-di-milano/

Articoli correlati

Amt Genova testa l’ie tram Irizar da 18,7 metri

Nuova sperimentazione nel nome della mobilità sostenibile per Amt Genova che è pronta a testare sulle proprie strade l’ie tram Irizar da 18,7 metri. L’e-bus della casa madre basca si caratterizza per un’estetica accattivante e innovativa, che ricorda il vagone di una metropolitana. È lungo 18,73 met...