Scania, negli ultimi due anni, ha introdotto una nuova gamma di autobus urbani, extra urbani e granturismo. Si aggiunge ora il nuovissimo Scania Interlink, progettato per i servizi interurbani.
Nuovo telaio, nuova carrozzeria, maggiore versatilità, funzioni di sicurezza avanzate, nuovi servizi per migliorare l’uptime, nuova zona conducente: caratteristiche che permettono un risparmio di carburante fino all’8%.

L’estesa modularità dello Scania Interlink offre molteplici soluzioni in termini di lunghezza del veicolo e di configurazione degli interni, vani bagagli, conformazione delle porte, classe del veicolo, motori e tanto altro ancora.

Le nuove soluzioni includono autobus a due assi più lunghi e con una maggiore capacità di passeggeri, oltre ad autobus a metano di lunghezza minore. «Anche la gamma di motori a basse emissioni fa parte dell’ampia flessibilità dei nuovi Scania Interlink. Forniamo opzioni a biodiesel (Fame), HVO, biometano e soluzioni ibride che riducono significativamente le emissioni di CO2», afferma Karolina Wennerblom, Head of Product Management, Scania Buses & Coaches.

Sono state apportate ulteriori migliorie anche alla zona conducente. La nuova generazione gode di un’eccellente ergonomia e vivibilità, un migliore controllo del clima e sistemi di sicurezza all’avanguardia.
La guidabilità viene perfezionata grazie ad una miglior visibilità e al ridotto raggio di sterzata. I sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) offrono al conducente un maggior controllo del veicolo grazie ad una migliore manovrabilità, sterzata e frenata assistita. Questo, insieme a Scania Zone che garantisce il rispetto delle norme sulla velocità nei pressi delle scuole e delle aree sensibili, aumenta la sicurezza e aiuta a ridurre al minimo gli incidenti.

Efficienza del motore e del cambio migliorata, nuova funzione Start/Stop e cruise control, sono tutti sistemi che contribuiscono a ridurre notevolmente i consumi. Il nuovo Scania Interlink permette infatti un risparmio di carburante fino all’8%. Le sospensioni anteriori indipendenti migliorano il comfort di marcia, aumentando la capacità di carico di 500 kg. I sistemi di cui gode il veicolo sono progettati per limitare i danni ed evitare l’usura dei componenti, come il sistema di sterzo, il sistema di post-trattamento o le batterie, fondamentali per ridurre al minimo i tempi di fermo e le riparazioni.

L’uptime è ulteriormente migliorato grazie alla facilità di intervento sui componenti di carrozzeria, alla semplicità di pulizia e, non da ultimo, alla compatibilità del veicolo con i programmi di manutenzione flessibile Scania basata su dati in tempo reale.

Scania Interlink Hybrid Biodiesel/HEV 2-axle highfloor

Le novità dello Scania Interlink non riguardano solamente la tecnologia, ma anche il design: finestrini laterali più grandi, fari Bi-LED o Bi-Alogeni e nuove luci di posizione e luci posteriori. Le porte scorrevoli elettriche permettono di aumentare i tempi di attività e di diminuire i costi di manutenzione. Inoltre, i nuovi materiali degli interni rendono il veicolo ancora più silenzioso. Il sistema di climatizzazione riduce al minimo il consumo di energia. Questo, insieme agli interni nuovi e più luminosi, contribuisce ad aumentare il comfort dei passeggeri. «Il nuovo Scania Interlink soddisferà sicuramente ogni tipo di richiesta, anche quelle più sfidanti», conclude Wennerblom.

Scania Interlink Hybrid Biodiesel/HEV 2-axle highfloor

Con il nuovo Interlink, Scania completa il lancio, iniziato nel 2019, della nuova gamma di veicoli per il trasporto passeggeri.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Daimler Buses, 11 Mercedes Benz Citaro K Compact Hybrid per Bari

Undici Stelle ibride per il trasporto pubblico locale di Bari. Dopo la consegna risalente al settembre 2020, Amtab (Azienda Mobilità e Trasporti Autofiloviari di Bari) ha scelto ancora una volta Daimler Buses, aggiungendo 11 Citaro K Compact Hybrid per proseguire nel piano di rinnovamento della flot...

FNM completa l’acquisizione dell’80% di Virdis Energia

Ferrovie Nord Milano ha sottoscritto il contratto per l’acquisizione dell’80% di Viridis Energia, produttore indipendente di energia elettrica, da Lagi Energia 2006 Srl e Hnf spa, in esecuzione dell’offerta vincolante firmata lo scorso 16 gennaio. Il corrispettivo per l’acquisizione della partecipaz...