Saf Udine, il nuovo presidente è Angelo Costa, amministratore delegato di Arriva Italia (che detiene il 60 per cento delle quote dell’azienda di trasporto udinese). Arriva Italia è a sua volta controllata dalla tedesca Deutsche Bahn.

saf udine

Alberto Toneatto rimane ad Saf

Angelo Costa sostituirà il presidente uscente Silvano Barbiero, che continuerà a fare parte del CdA di Saf. Il CdA di Saf ha inoltre confermato Alberto Toneatto nella carica di Amministratore Delegato. La nuova composizione del Consiglio di Amministrazione è pertanto la seguente: Angelo Costa (Presidente), Alberto Toneatto (Amministratore Delegato), Salvatore Amaduzzi (Vicepresidente), Silvano Barbiero (Consigliere), Stefano Bombelli (Consigliere), Luigi Bonomo (Consigliere), Paolo Polli (Consigliere).

Angelo Costa, una biografia

Angelo Costa (che qui risponde al microfono di AUTOBUS), laureato con lode in Economia e Commercio all’Università di Genova, inizia la sua carriera professionale prima presso il Gruppo Eridania Beghin-Say nella sede di Parigi e poi alla Rhenus Logistics. Nel 1998 entra nel Gruppo Lucchini, operativo nel settore della siderurgia sia in Italia che all’estero, dove rimane fino al 2004. Dopo una proficua esperienza di due anni come Direttore Generale alla Feltrinelli, dal 2006 entra a far parte del Gruppo Veolia, per il quale ricopre diverse cariche tra cui quella di Consigliere Delegato Finanza e Risorse Umane della Divisione Water in Italia. Nel luglio 2015 Angelo Costa entra in Arriva Italia nel ruolo di CFO per poi assumere la carica di Amministratore Delegato.

«Manterremo alto il livello del servizio»

«A nome di Arriva Italia – dichiara Angelo Costa, Amministratore Delegato di Arriva Italia e neo presidente di Saf – desidero ringraziare Silvano Barbiero per l’importante lavoro svolto e il profondo impegno che nel corso di questi anni ha dedicato alla crescita e al consolidamento dei risultati di Saf. Grazie a un lavoro sinergico con tutti i Consiglieri e i professionisti che operano nella società, opereremo per mantenere sempre alto il livello del servizio che offriamo ai nostri utenti di Udine, e, soprattutto, vogliamo essere sempre più vicini alle esigenze del territorio, rispondendo in maniera pronta ed efficace alle nuove domande di mobilità dei nostri utenti friulani».

 

In primo piano

Scania Citywide Lf Cng. Scoprilo in un video

Scania Citywide Lf Cng. Sostenibilità è il mantra del nostro presente e futuro. In un settore chiave come quello dei trasporti e del trasporto pubblico urbano, politica e industria stanno lavorando per una mobilità davvero sostenibile. Tra i player del settore che si stanno muovendo in questo solco ...

Articoli correlati

Mosca prevede di acquistare 500 autobus elettrici nel 2022

Mosca gestisce attualmente mille autobus elettrici pubblici su 66 linee di autobus. La città è ora considerata la più grande flotta di e-bus in Europa e in America. Quest’anno il governo di Mosca prevede di acquistare 500 autobus elettrici. La maggior parte di essi sarà comprata con i fondi de...
Tpl