Il Quantron Cizaris 12 metri e-bus è stato lanciato oggi durante una cerimonia di presentazione digitale. Il nuovo modello (il primo!) di autobus nel listino dell’azienda tedesca è ora disponibile in versione completamente elettrica (Cizaris 12 EV), che sarà seguita nel 2023 da una a trazione a celle a combustibile (Cizaris 12 H) che utilizzerà un powertrain sostanzialmente identico. Quantron agisce come partner del produttore asiatico EV Dynamics. L’azienda ha recentemente assunto Ulrich Hörnke come nuovo CFO, Chief Financial Officer.

Il Cizaris rappresenta l’ingresso di Quantron, fondata nel 2019, nel mercato degli autobus urbani a zero emissioni, un segmento che sta diventando sempre più importante per le aziende di trasporto a causa della “Clean vehicle directive”. Nel fare ciò, i progettisti attingono a una piattaforma che ha alle spalle anni di attività nei principali mercati asiatici.

quantron cizaris

Quantron Cizaris con Catl e Tm4

Il focus delle vendite è inizialmente sui mercati dell’Europa orientale, del Medio Oriente, della Scandinavia e dell’Europa meridionale, dice Quantron. E aggiunge: “A causa dei requisiti speciali del mercato tedesco, come le specifiche VDV riguardanti la postazione di guida e altri sistemi, il lancio sul mercato in Germania, Austria e Svizzera avverrà nella seconda metà del 2022”.

Quantron si basa sulla combinazione di batterie CATL LFP (Quantron è anche il rivenditore europeo di CATL) e motore centrale sincrono di Dana/TM4.

Con una capacità di batteria a scelta tra 242 e 424 chilowattora, i moduli sul tetto si caricano con 65-150 kW di corrente continua (DC) in due-cinque ore. Nel ciclo eSORT 2 medio-pesante, questa energia è sufficiente per una percorrenza tra 220 a 370 chilometri, dichiara il costruttore.

Il motore centrale Dana/TM4, montato sul veicolo e raffreddato ad acqua, è sincrono a magnete permanente. Ha una potenza di 145/245 kilowatt (nominale/massimo) e una coppia massima del motore di 1.055/3.329 newtonmetri. Con l’introduzione della versione a celle a combustibile, verrà utilizzato un propulsore ancora più potente.

quantron cizaris

Da 81 a 95 passeggeri a bordo del bus elettrico

Grazie al suo design di autobus puramente elettrico, il veicolo non presenta la tradizionale “torre motore” nella parte posteriore e offre quindi da 24 a 35 posti a sedere – in totale, a seconda della dotazione di batterie, c’è spazio da 81 a 95 passeggeri.

Una pompa di calore/aria condizionata Valeo con una capacità di raffreddamento di 33 kW fornisce il giusto clima a bordo. Naturalmente, i filtri antivirali e la cabina di guida chiusa sono tra le possibili opzioni di equipaggiamento adattate ai rispettivi paesi.

Quantron Cizaris, uno sguardo agli interni

La postazione di guida del Cizaris è montata su una piattaforma rialzata da cui l’autista incontra i suoi clienti “all’altezza degli occhi”. Qui, ogni guidatore trova la posizione ottimale sui sedili regolabili di alta qualità e versatili di Isringhausen o Grammer. 

quantron cizaris

Il quadro strumenti completamente digitale è firmato Actia. Il Cizaris è uno dei pochi autobus urbani a offrire anche una telecamera di osservazione frontale separata con un grande monitor sopra la cabina di pilotaggio. L’autobus elettrico è dotato dei più recenti sistemi di sicurezza elettronici come ABS/ASR, EBS 5.0, ECAS di produzione europea.

I termini della garanzia sono fondamentalmente due anni per l’intero veicolo e otto anni o 3.000 cicli di ricarica (o l’80% della capacità di ricarica, a seconda di quale evento si verifica per primo) per le batterie importanti, afferma l’azienda tedesca . In totale, Quantron ha una rete di 700 partner di servizio in Europa, molti dei quali possono anche servire autobus elettrici. In un concetto di servizio a più stadi, viene verificato in ogni caso se l’officina del cliente può essere aggiornata per funzionare in modo ampiamente autosufficiente con il supporto dei tecnici Quantron


Articoli correlati

Trasporti, bus turismo -33% rispetto pre-pandemia. Lo studio Polimi

Il settoredegli autobus turisitici a lunga percorrenza ha raggiunto i 2/3 dei livelli pre-pandemia nel 2022, mentre quello della mobilità condivisa, dei taxi, dell’autonoleggio, dei pedaggi e dei treni è protagonista di una crescita. È quanto emerge dai dati raccolti negli osservatori Innovati...

Iveco Bus consegna nove Crossway a Gruppo Scelfo

Nove Classe II targati Iveco per il trasporto interurbano sul territorio siciliano. Il costruttore, infatti, tramite la concessionaria Trinacria Veicoli Industriali, ha consegnato 9 Crossway al Gruppo Scelfo: dei nove autobus di linea, otto sono entrati a far parte della flotta di Interbus e uno di ...

Mobilità intermodale, accordo Itabus-Cortina Express

Itabus e Cortina Express hanno stretto una partnership per collegare nuove mete sciistiche delle dolomiti. Grazie a questo accordo di mobilità intermodale, sarà possibile raggiungere Cortina e altre mete per gli amanti dello sci in bus, con partenza da diverse città italiane. Si tratta, in sostanza,...

MOM Treviso, al via la gara per 21 autobus elettrici

MOM Treviso-Mobilità di Marca ha pubblicato una gara per la fornitura di 21 autobus elettrici Classe I e relative soluzioni di ricarica simultanea over night e plug-in. Il valore stimato totale del bando è di 22.214.100 milioni di euro: si tratta di un  investimento finanziato dal Piano Strategico N...