ez10 easymile

Siamo a Parigi. Tra le due stazioni più importanti della città fa la spola un minibus in grado di caricare sei persone per volta. Non emette gas di scarico e non fa rumore. Gettiamo uno sguardo al posto del conducente: vuoto. Un sogno? La scena di un possibile futuro? Nient’affatto: realtà dei nostri giorni. Lunedì scorso nella capitale francese sono state infatti inaugurate le due navette a guida auotonoma EZ10, realizzate dalla società francese Easymile. Alimentate da motore cento per cento elettrico, marciano a circa 25 chilometri all’ora e uniscono la Gare d’Austerlitz e la Gare de Lyon, lungo un breve tragitto che passa sul ponte Charles-de-Gaulle.

Navette autonome in azione per tre mesi

easymile ez10

Si tratta di una sperimentazione. Il servizio sarà operativo di pomeriggio (dalle 14 alle 20) fino al 7 aprile. Tre mesi durante i quali i due minibus a guida autonoma potranno dimostrare di che pasta sono fatti, spostandosi lungo il percorso preimpostato grazie al gps e “memorizzato” dall’intelligenza artificiale del mezzo . Le navette EZ10 sono in grado di rilevare gli ostacoli grazie a sensori laser e telecamere. I passeggeri potranno utilizzarle gratuitamente. Alla fine della sperimentazione saranno chiamati a giudicare la qualità del servizio, così da dare all’amministrazione gli elementi per valutare l’introduzione ufficiale dei minibus a guida autonoma. All’interno di ogni mezzo ci sarà un operatore di Ratp, società di trasporti parigina, pronto a spiegare agli utenti il funzionamento del servizio.

Tanti test per Easymile

easymile ez10 2

Il test sui veicoli Easymile è destinato a non rimanere isolato. Altre navette saranno presto messe alla prova sulla tratta che collega il castello di Vincennes al Parc Floral. Parigi, del resto, non è certo nuova negli abiti di pioniera di nuove tecnologie di mobilità. Lo dimostrano le due linee della metro completamente automatizzate. Il medesimo modello circola anche sulle strade nordamericane, al parco di San Ramon, in California.

Articoli correlati

Optibus apre una nuova sede a Roma

Optibus ha annunciato oggi l’apertura di una nuova sede nell’Europa meridionale a Roma, in Italia. Piattaforma di intelligenza artificiale cloud-native nata a Tel Aviv nel 2014 – e ora utilizzata in oltre mille città in Europa, America (del Sud e del Nord, dove ha appena acquisito Trilli...