Procede a passi decisi il rinnovamento del parco mezzi di AMT con l’arrivo di 43 nuovi bus Citaro G Mercedes da 18 metri acquistati grazie al finanziamento POR-FERS di € 11.761.986 erogato da Regione Liguria, con l’aggiunta di un cofinanziamento da parte di AMT di € 2.940.497. I nuovi autobus Mercedes sono Euro 6, quindi a basso impatto ambientale, sono lunghi 18 metri, hanno oltre 150 posti totali di cui 41 a sedere. Sono mezzi estremamente moderni e di alta qualità in ogni loro aspetto, sono dotati di pianale ribassato, pedana per l’accesso delle persone in carrozzella, 4 porte (di cui 3 scorrevoli), impianto di climatizzazione, telecamere per la videosorveglianza a bordo e conta passeggeri. L’arrivo dei 43 nuovi bus Mercedes 18m rappresenta un rilevante passo avanti nel continuo processo di miglioramento del servizio di AMT e di ammodernamento della flotta. I nuovi mezzi entreranno in servizio a partire dalle prossime settimane sulle linee 1, 7, 18 e 18/ e saranno ospitati nelle Rimesse di Cornigliano e Sampierdarena.

Amt Genova

AMT, Genova cambia la flotta bus

“Come da programma dopo avere presentato il mese scorso i nuovi Mercedes Citaro da 10,5 metri, oggi presentiamo i nuovi bus, sempre Mercedes Citaro, da 18 metri anch’essi finanziati con risorse regionali. Questi due mezzi fanno parte di un pacchetto di 43 autobus che entreranno in funzione nei prossimi giorni. Con quelli già in servizio e quelli in arrivo saliranno quindi a 125 i nuovi autobus acquistati da AMT grazie ai finanziamenti regionali che circoleranno per le vie di Genova. Il processo di svecchiamento e potenziamento del parco mezzi dell’azienda genovese e delle altre aziende del territorio, voluto fortemente da Regione Liguria, sta procedendo a passi spediti”, ha dichiarato l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino.

Amt Genova

AMT, il Comune di Genova punta sul tpl

“Sono veramente soddisfatto per questa nuova tappa di ringiovanimento della flotta di AMT realizzata grazie alla collaborazione dell’assessore Berrino e ai finanziamenti erogati. L’arrivo di questi nuovi bus potrà migliorare ulteriormente il servizio con grande soddisfazione dei cittadini, apportando anche importanti benefici per l’azienda in termini di manutenzione. Tutto questo rafforza la scelta dell’Amministrazione di credere nel valore del trasporto pubblico come elemento di crescita e sviluppo della città”, ha sottolineato Stefano Balleari, vicesindaco e assessore alla Mobilità del Comune di Genova.

AMT, Beltrami: la nostra azienda eroga qualità

“È un altro passaggio importante nel processo di rilancio e trasformazione di AMT. Si tratta di un intervento di ammodernamento della flotta consistente nei numeri e di alta qualità prestazionale. Questi interventi sui mezzi danno forza e consistenza alle tante iniziative di ammodernamento in corso in AMT, quali la nuova APP, e ci consentono di offrire ai genovesi un salto di qualità nell’accoglienza a bordo. Non ci fermiamo però qui: altri mezzi di misure diverse arriveranno ancora nelle prossime settimane e per altri sono in corso le gare. Ringrazio ancora una volta l’assessore Berrino e le sue strutture per tutto l’aiuto fornitoci”, ha dichiarato Marco Beltrami, Amministratore Unico di AMT.

In primo piano

Indcar Mobi, l’urbano a gas ha un’autonomia al top

Quello della transizione energetica è il tema centrale su cui ruotano presente e futuro del settore del trasporto pubblico, e non solo. La graduale messa al bando delle soluzioni diesel apre infatti a nuovi scenari. E se le soluzioni elettriche non hanno ancora fatto breccia, le motorizzazioni a gas...

VDL Italia: nuovo team commerciale e la ripartenza del turismo

La tempesta Covid, il focus sulla sicurezza, le iniziative per i clienti travolti dalla crisi. E ora, il mercato che riparte e i Classe III che tornano finalmente a solcare le autostrade del Belpaese. VDL Italia si presenta al rilancio del mercato turistico forte di una gamma che ha già dimostrato i...

Giorgio Zino, presente e futuro di Iveco Bus

Post pandemia, investimenti e sguardo al domani. La transizione elettrica? Ha frenato, ma sta ripartendo. La produzione? È tornata a livelli pre Covid. Abbiamo incontrato Giorgio Zino, Business Director Italy and Greece Iveco Bus che ci ha tratteggiato il presente e il futuro del gruppo. Giorgio Zin...

Cloud-based e multicanale. La bigliettazione secondo Praticko

Le nuove tecnologie sono la principale chiave per migliorare la competitività e uscire dalla crisi. Al centro dei cambiamenti c’è il Cloud, considerato come lo strumento abilitante per eccellenza per progetti di digital transformation che, per propria natura, necessitano di praticità, flessibilità e...

Articoli correlati

Tpl, 600 milioni per i servizi aggiuntivi

Il Tpl sotto la lente del Ministro Giovannini. “Il primo messaggio da sottolineare è che lo Stato, a cui compete il finanziamento del Rpl (trasporto pubblico locale), ma non la gestione che spetta alle regioni, ha stanziato per la seconda parte dell’anno 600 milioni di euro per servizi aggiunt...

A Lecce 13 nuovi autobus Euro6 per il trasporto pubblico

A Lecce sono appena stati consegnati alla sede di Sgm, pronti per entrare in servizio, i 13 nuovi autobus Euro6 diesel acquistati grazie alle risorse erogate dalla Regione Puglia con il bando Smart Go City per l’ammodernamento del parco mezzi del Trasporto pubblico locale. I nuovi autobus andranno a...
Tpl

Controlli intensivi sugli autobus Amt: su almeno 1000 passeggeri

In centro città a Genova, sugli autobus Amt, i controlli si susseguono intensivi per verificare eventuali evasioni. Una squadra di ben 13 Verificatori Titoli di Viaggio di AMT è scesa infatti in campo in piazza della Nunziata per controllare le linee 18, 20, 34, 35, 39, 40 e la linea F2, servizio so...
Tpl