Mirandola Glass Center: il centro sostituzione cristalli specializzato in AUTOBUS. La mission dell’azienda è riassumibile in poche parole: sostituire i vetri nel minor tempo possibile garantendo QUALITÀ e PROFESSIONALITÀ.
Silvana Mazzali e Fabrizio Pomari,  i titolari, vantano una esperienza pluridecennale nel settore e questa è la loro scommessa imprenditoriale. Mirandola Glass ha compiuto i suoi primi cinque anni di vita a inizio 2016: un traguardo che sarà festeggiato anche con la partecipazione all’International Bus Expo di Rimini (padiglione 5 – corsia 4 – STAND 028).

02
La sala d’aspetto allestita con sedili di autobus trasformati in poltrone

Il punto di forza dell’azienda modenese è l’ESPERIENZA: le fasi di identificazione del pullman/bus, recupero vetro (quando non disponibile a magazzino), montaggio e riconsegna del veicolo vengono svolte nel più breve tempo possibile. «Sappiamo che per il titolare del bus un mezzo fermo significa un enorme disagio, perciò eccoci: il “Pit-stop del vetro!!», spiegano i titolari.

La chiave del loro successo negli anni  è rimasta la stessa:  puntare sulla qualità del servizio, sulla professionalità e abilità dei fitters. Oggi in azienda lavora un team altamente specializzato, con Silvana  che si occupa della parte amministrativa e commerciale e Fabrizio della direzione tecnica.
Tra i due titolari c’è grande stima reciproca. Li accomuna la grande passione per il loro lavoro. Le due figure imprenditoriali si completano: «Senza Silvana non potrebbe esistere Mirandola Glass», dice Fabrizio, mentre lei lo definisce «il fuoriclasse dalle mani d’oro che tutti ci invidiano». In effetti per la buona riuscita in questo lavoro sono determinanti esperienza e ottime capacità manuali.

07

Il quinquennio non è stato certo in discesa: basti pensare che ad un anno dall’inaugurazione, l’Emilia venne scossa dal terremoto, con epicentro Mirandola. Una prova superata rimboccandosi le maniche e anche grazie alla «fiducia dei nostri clienti». Del resto, l¹utenza non è solo italiana: Mirandola Glass serve anche vettori turistici provenienti da Olanda, Polonia, Germania e Spagna. Negli anni non sono mancati clienti che i titolari definiscono “Special Jobs” : oltre agli autobus dei team locali del Modena Calcio e del Volley Modena, sono passati nell¹officina di Mirandola i pullman delle squadre di calcio di Bologna ed Empoli, fino al bus del Galatasaray, in trasferta italiana e a quello  della Scuderia Ferrari di Formula 1.

05

Sintetizzando in una frase la filosofia dell’azienda: «I clienti sono la nostra pubblicità più importante, Mirandola Glass piace alla gente di successo».

ok_foto-copertina

Mirandola Glass è in via 11 Settembre 2001, n. 1/3, a Mirandola (Mo).

Tel. +39 0535 26657 | Fax. +39 0535 410128
http://www.mirandolaglass.it/

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Viaggio dentro la fabbrica di batterie di Forsee Power di Poitiers, Francia

Il 2024 sarà l’anno dell’equilibrio a livello di Ebitda per Forsee Power, costruttore di moduli batteria ‘made in France’ che ha nel trasporto pubblico il suo core business (due terzi delle vendite sono ascrivibili al mondo autobus). A fine febbraio abbiamo avuto l’opportunità di visitare, in esclus...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Iveco Group, da Cassa Depositi e Prestiti 150 milioni di euro per R&S

Iveco Group ha sottoscritto con successo un finanziamento a termine di 150 milioni di euro con Cassa Depositi e Prestiti (CDP), per la realizzazione di nuovi progetti in Italia dedicati a ricerca, sviluppo e innovazione. In particolare, grazie alle risorse messe a disposizione da CDP, il Gruppo Ivec...