Niente mezzi gratis per studenti e studentesse della Lombardia perché la maggioranza in consiglio regionale ha bocciato una mozione (presentata dalla minoranza capeggiata dal Partito Democratico) che voleva introdurre la gratuità dei mezzi di trasporto pubblico per gli studenti di ogni ordine e grado.

Alla bocciatura da parte della maggioranza di centrodestra, il Pd lombardo, per via di una nota del consigliere regionale piddì Gigi Ponti, ha dichiarato: «La crisi economica sta mettendo in gravi difficoltà le famiglie e questo richiede interventi di sostegno alla loro capacità di spesa anche da parte della Regione. Servono iniziative concrete e immediate. Anche sull’esempio di altre regioni, quali l’Emilia Romagna, abbiamo chiesto alla giunta di introdurre la gratuità dei mezzi pubblici per i ragazzi che frequentano le scuole di ogni ordine e grado e hanno un ISEE inferiore a 30 mila euro. Iniziativa che, oltre a sostenere le famiglie, concorrerebbe a raggiungere l’obiettivo, ben esplicitato dal Pnrr e per il quale sono stati stanziati ingenti risorse, di spostare il 10% degli utilizzatori dei mezzi privati sui mezzi del trasporto pubblico locale, strategia fondamentale per la riduzione dell’inquinamento e il migliore funzionamento del trasporto pubblico».

Articoli correlati

Arst mette a gara 118 autobus ibridi (diesel)

Arst (Azienda Regionale Sarda Trasporti) ha pubblicato un bando di gara per la fornitura di 118 autobus Classe I (suburbani) a trazione con alimentazione ibrida (elettrica-diesel) suddivisa in due lotti per un valore di 86,5 milioni di euro. 71,7 dei quali per il lotto numero uno per 100 mezzi da 12...

I nuovi E-Way di Iveco Bus sbarcano in Uruguay

La mobilità sostenibile ed elettrica di casa Iveco Bus arriva anche nelle strade dell’Uruguay, dove il costruttore ha portato la nuova generazione di mezzi E-Way full electric. «La sostenibilità è una priorità fondamentale per Iveco Bu. È una scelta che facciamo ogni giorno, considerando l&#82...

La storia di Franco Pala, autista del Cagliari Calcio da 6 anni

Il dodicesimo uomo del Cagliari Calcio. Non ce ne vorrà la tifoseria del Casteddu (perché solitamente il dodicesimo uomo è il pubblico della squadra), ma almeno per questa volta l’uomo in più dei rossoblù è Franco Pala. Che di professione non fa il calciatore, ma il conducente di bus. E il signor Pa...