Più 87,8 per cento. Secondo i dati raccolti e messi insieme dal portale statistico Anfia, al terzo trimestre 2023 sono stati immatricolati 3.068 autobus (sopra le 8 tonnellate) contro i 1.643 al 30/9 2022. Un’impennata che, appunto, si traduce in un +87,8%.

Su un totale di 3.068 unità, a fare la voce del padrone sono – e non è una novità – i Classe II, che pesano per oltre la metà dell’immatricolato, con 1.647 pezzi. Appena sopra le mille unità i Classe I (1.002), mentre si attestano a 403 i Classe III.

I dati dei costruttori

Market leader italiano Iveco Bus con 1303 mezzi consegnati (+93% su settembre 2022, quando erano 675). +218,05% per Daimler Buses: 609 veicoli Mercedes e 204 Setra. Terzo gradino del podio per il Leone di Monaco di Baviera, che fa registrare 202 autobus MAN, +30,3% sui primi nove mesi del ’22; col segno meno, invece, il brand Neoplan: 36 coach contro i 41 del 2022 (-12,2%). Cresce del 75,2% Scania: 177 pezzi contro 101. Col segno più (+26,7%) anche Solaris: 109 unità rispetto alle 86 dell’anno passato. Quindi BYD: 77 autobus rispetto ai 2 del 2022, che vale un +3750%. Poi ecco Otokar, con 58 bus, 4 in più del 2022 (+7,4%). Cresce e di molto (+108%) anche Anadolu Isuzu: 52 contro 25.

Sono 35 i mezzi consegnati da Irizar, + 25% sul 2022 (35 contro i 28). Temsa +190,9% (31 vs. 11), su anche BMC: 31 contro 3 (+933,3%). Cala di 8 unità Van Hool, che scende da 38 a 30. Crollo di Industria Italiana Autobus da 97 a 26 autobus (-73,2%). Più 50% tondo tondo per Rampini, che da 16 mini/midibus sale a 24. Sono invece 18 i mezzi elettrici Karsan (erano 0 nel 2022). Meno due unità per Volvo: da 16 a 14. Giù anche Yutong: da 22 a 14. VDL, invece, sale di un’unità: da 10 a 11. Guleryuz stabile a 4 turistici, così come King Long: 1.

I dati per motorizzazione

Chiudendo con le motorizzazioni, i diesel fanno segnare un +61,4%: 1.967 contro i 1.219 del 2022. Continua il boom degli elettrici, che passano da 85 a 219 unità (+157,6%). E boom con la “b” maiuscola per gli ibridi gasolio/elettrico: da 65 a 424 (+552,3%). +100% per gli ibridi metano/elettrico: 100 unità. Infine, +105,9% per gli ibridi puri

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Amtab sotto inchiesta: indagini su bilancio e assunzioni

L’indagine “Codice Interno” condotta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari ha aperto il vaso di Pandora della città, scoprendo intrecci su mafia e politica e su come la criminalità organizzata allungato la propria longa manus anche in Amtab, Azienda Mobilità e Trasporti Autofiloviari di Bar...