Man
Nella festosa cornice dell’aeroporto Franz Josef Strauß di Monaco di Baviera, MAN Truck & Bus ha consegnato all’AeroGround Flughafen München GmbH, 19 autobus snodati e otto autobus isolati del tipo MAN Lion’s City destinati al trasporto di passeggeri. AeroGround è la società responsabile per i servizi di trasporto di terra che fa capo alla Flughafen München GmbH (FMG). Entro il 2014 è prevista la consegna di altri 19 autobus. Il triangolo aeroportuale internazionale bavarese nel 2012 ha registrato una crescita di circa il due percento, con un recente record di 38,4 milioni di passeggeri. Dall’apertura dell’aeroporto nel 1992 il numero dei passeggeri è più che triplicato. Con l’aumentare di queste cifre sono aumentate anche le necessità legate al trasporto di passeggeri ed equipaggi tra i terminali e gli aerei in sosta. Gli interni dei nuovi autobus sono realizzati con un robusto rivestimento effetto acciaio e ottimizzati per garantire un gran numero di posti in piedi. I potenti impianti di climatizzazione, di cui sono dotati tutti i veicoli, garantiscono un elevato comfort dei passeggeri in qualsiasi periodo dell’anno. Il dispositivo di abbassamento (kneeling) facilita la salita e la discesa dei passeggeri. Gli efficienti motori diesel Common Rail di MAN da 235kW (320 CV) rispettano l’esigente normativa EEV sulle emissioni. Il cambio automatico Voith a 4 marce con retarder integrato e Sensotop è accoppiato al motore. Gli autobus snodati MAN Lion’s City forniti all’aeroporto di Monaco di Baviera sono particolarmente silenziosi e a ridotte emissioni inquinanti, certificati con il marchio ecologico “Blaue Engel”. Rispetto agli autobus finora utilizzati nell’aeroporto, questi nuovi veicoli rappresentano un miglioramento nel controllo delle emissioni di polveri sottili e ossido di azoto. Le emissioni di polveri sottili per chilowattora degli autobus prodotti da MANequivalgono a una massa di particolato di 0,02 grammi. Per fare un paragone: negli autobus utilizzati finora questo valore era di 1,1 grammi, quindi oltre 50 volte superiore. Anche la riduzione di ossido di azoto è significativa: i nuovi autobus producono solo 2 grammi di NOx per chilowattora, contro i 14 dei modelli precedenti. La società AeroGround Flughafen München GmbH ha stipulato contratti di manutenzione con MAN Truck & Bus Deutschland per tutti i 27 veicoli.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...