Si sono svolti questa mattina alle ore 10.30 presso la cattedrale a Lodi i funerali di Desiderio Zoncada, scomparso l’8 luglio scorso. La città, l’azienda, e tutto il mondo del trasporto si sono stretti intono alla famiglia per l’ultimo addio a un uomo considerato da tutti “un signore” e un grande imprenditore. Non sono mancati momenti di commozione. L’uscita del feretro dalla cattedrale, per esempio, è stata salutata dai clacson degli autobus parcheggiati sulla piazza antistante, un grande tributo di affetto dei tanti dipendenti del Gruppo Star presenti alla funzione. Presenti numerosi esponenti delle principali aziende di trasporto italiane, le associazione di categorie (Anav, Asstra e Agens), gli stakeholder e tanti cittadini di Lodi.

Nato a Lodi il 30 ottobre 1935, coniugato dal 1965 con Gabriella Cordoni, 3 figli: Egidio, Pierluigi e Filippo, Desiderio Zoncada ga iniziato ad occuparsi delle attività imprenditoriali di famiglia fin dal periodo di formazione scolastica. Nel 1954 ha conseguito il diploma in Ragioneria presso l’Istituto Tecnico “A. Bassi” di Lodi e nel 1960 la laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Parma nel 1960. Sotto la sua guida il “Gruppo STAR” si è progressivamente sviluppato sino a diventare la principale realtà privata in Lombardia nel settore del trasporto passeggeri su gomma e tra le prime a livello nazionale, con attività estese ai comparti del Trasporto Pubblico Locale (urbano ed extraurbano), delle autolinee turistiche, dei collegamenti con gli scali aeroportuali, dei servizi di noleggio con conducente e della gestione di aree di sosta ed autostazioni.

Attualmente il Gruppo conta oltre 1.000 tra dipendenti e collaboratori ed include le seguenti società: STIE SPA San Vittore Olona; STAR SPA Lodi; STAR MOBILITY Lodi; AUTOSTRADALE SRL Milano; AUTOSTRADE VIAGGI SRL Milano; AIRPORT BUS EXPRESS LTD; STAR FLY SRL Milano; MOVIBUS SRL Milano (partecipazione di maggioranza); AMAG MOBILITA’ SPA Milano (partecipazione di maggioranza); LECCO BOATS; AUTOSTAZIONI DI MILANO SRL Milano (partecipata); ATI TPL CREMONA SCARL (partecipata); SAPO SPA Voghera (partecipata).

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...