Regione Lombardia ha stanziato oltre 833.000 euro per agevolare il trasporto pubblico a Monte Isola (Brescia), Casargo (Lecco), Bellano (Lecco) e Gorgonzola (Milano). Lo stanziamento è contenuto in alcune delibere approvate dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore a Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi. In particolare, 512.000 sono destinati al Comune bresciano; di questi 212.000 euro – si legge in una nota di Palazzo Lombardia – garantiranno permetteranno ai residenti e ai frequentatori abituali di Monte Isola di usufruire di tariffe agevolate per i servizi di trasporto pubblico locale. Gli altri 300.000 euro finanzieranno l’acquisto di 2 nuovi autobus.

…e se il diesel inquina meno? Lo studio

Lombardia: Terzi, 833mila euro per agevolare Tpl in 4 Comuni

“Il finanziamento regionale – spiega Terzi – è a sostegno delle agevolazioni tariffarie concesse dal Comune di Monte Isola per i residenti nel Comune e per i suoi frequentatori abituali, che possono beneficiare di uno sconto sulle tariffe della navigazione di linea e sul Tpl. La misura ha l’obiettivo di garantire la continuità territoriale con le sponde del Sebino, andando incontro alle esigenze di chi vive o lavora sull’isola e deve necessariamente avvalersi dei battelli di linea per gli spostamenti e dei bus sull’isola”.

“Il rinnovo della flotta bus – prosegue Terzi – deriva da economie di scala che abbiamo deciso di destinare a una realtà che, dal punto di vista della mobilità e non solo, presenta caratteristiche uniche, dato che come noto è vietato spostarsi in auto all’interno dell’isola”. Oltre al Comune di Monte Isola, sono state destinate risorse ad altri Comuni che svolgono direttamente in economia i servizi di trasporto pubblico locale: vale a dire 93.500 euro a Casargo (Lecco) e 114.000 a testa per Bellano (Lecco) e Gorgonzola (Milano)

“Il rinnovo della flotta bus deriva da economie di scala che abbiamo deciso di destinare a una realtà che, dal punto di vista della mobilità e non solo, presenta caratteristiche uniche, dato che come noto è vietato spostarsi in auto all’interno dell’isola”

Claudia Maria Terzi, l’assessore a Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile Regione Lombardia

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Tpl Linea approva il piano industriale

L’assemblea dei soci di Tpl Linea, azienda del trasporto pubblico locale in provincia di Savona, ha dato il via libera al Bilancio di esercizio 2021 che chiude in utile nonostante il periodo pandemico e ha approvato l’aggiornamento del Piano industriale, atto primario per procedere con l...

Anav: «Dai bus del tpl solo lo 0,5% delle emissioni»

Gli autobus impegnati nei servizi di tpl in Italia sono responsabili appena dello 0,5% delle emissioni climalteranti. Un dato forse sorprendente, in positivo, che è contenuto nello studio dedicato alla transizione energetica del tpl, condotto dal Politecnico di Milano, presentato in occasione del co...